Breaking News
© Getty Images

Atalanta, Marino spiega l'addio: "Si era chiuso un ciclo. Ora mi fermo sei mesi"

L'ex direttore generale dei nerazzurri in conferenza stampa dopo l'annuncio della risoluzione

ATALANTA MARINO CONFERENZA STAMPA / BERGAMO - Dopo l'annuncio della risoluzione consensuale del contratto, Pierpaolo Marino spiega in conferenza stampa i motivi del suo addio all'Atalanta: "Ho voluto io la risoluzione perché dopo lo scorso campionato ho capito che si era chiuso un ciclo e mi sono fatto da parte.
Non c'è nessun'altra squadra: per i prossimi sei mesi starò fermo, anche se qualche messaggio l'ho già ricevuta.
Anche nei quattro anni a Bergamo ci sono state delle tentazioni ma ho sempre voluto restare".

Marino poi saluta tutti: "Ringrazio la famiglia Percassi, tutti i collaboratori dell'Atalanta, Bergamo, i bergamaschi e soprattutto i tifosi e la Curva Nord che mi è stata sempre vicina.
Sono triste per l'addio ma anche soddisfatto per quanto fatto in questi quattro anni". 

B.D.S.

<==

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Lazio   Napoli
    Lazio-Napoli, Inzaghi: "Aprire un ciclo? Non cedere i calciatori"
    Lazio-Napoli, Inzaghi: "Aprire un ciclo? Non cedere i calciatori"
    Le parole dell'allenatore biancoceleste prima del match infrasettimanale
    Serie A  
    Serie A, quinta giornata: le probabili formazioni
    Serie A, quinta giornata: le probabili formazioni
    Ecco i possibili schieramenti secondo gli inviati di Calciomercato.it
    Serie A  
    Serie A, da Thereau a Mertens: il toto-rigoristi dopo 4 giornate
    Serie A, da Thereau a Mertens: il toto-rigoristi dopo 4 giornate
    Nella lista dei prescelti per il tiro dal dischetto di questo campionato qualche conferma e tante novità
    Serie A  
    Serie A, Gonalons e gli altri: gli acquisti a 'minuti zero'
    Serie A, Gonalons e gli altri: gli acquisti a 'minuti zero'
    Tanti i giocatori approdati in Italia o con una nuova maglia che non hanno ancora esordito
    Serie A  
    Serie A, 4a giornata: la classifica senza il VAR
    Serie A, 4a giornata: la classifica senza il VAR
    Ecco come cambierebbe la graduatoria senza l'ausilio della tv
    Serie A  
    LA MOVIOLA DI CM.IT: Quanta Var a Verona! E a San Siro...
    LA MOVIOLA DI CM.IT: Quanta Var a Verona! E a San Siro...
    La tecnologia viene sfruttata spesso dai direttori di gara nelle situazioni di incertezza. Annullato il terzo gol di Kalinic ed uno di Lasagna a San Siro
    Serie A  
    Serie A, 4a giornata: sinfonia Napoli. Milan, boom Kalinic!
    Serie A, 4a giornata: sinfonia Napoli. Milan, boom Kalinic!
    Sei reti dei partenopei al Benevento; doppietta dell'attaccante croato contro l'Udinese. Pari in Toro-Samp, successo esterno del Cagliari