Breaking News
© Getty Images

Italia, Candreva: "Gli oriundi un valore aggiunto". E su Lotito e corsa al secondo posto...

Il centrocampista della Lazio ha parlato in conferenza stampa

ITALIA CANDREVA CONFERENZA STAMPA / COVERCIANO - Intervenuto in conferenza stampa a Coverciano, il centrocampista della Lazio Antonio Candreva ha fatto il punto sui primi giorni di ritiro in Nazionale in vista della sfida di qualificazione agli Europei contro la Bulgaria, a partire dalla posizione in campo che Conte sembra intenzionato ad affidargli: "Quello di interno è un ruolo diverso rispetto a quello che ricopro nella Lazio.
Ho giocato in questa posizione anche durante la sfida contro la Croazia.
Ci stiamo preparando al meglio per questa partita.
Anche nella Lazio faccio tutte e due le fasi, quella offensiva e quella difensiva.
E' un ruolo che a me piace e cerco di ricoprirlo nel migliore dei modi".

ORIUNDI - Poi Candreva ha detto la sua sul tema degli oriundi, che sta monopolizzando le news Italia negli ultimi giorni dopo le convocazioni del sampdoriano Eder e del palermitano Vazquez: "Penso che siano dei valori aggiunti per questa Nazionale perchè stanno facendo un grandissimo campionato.
Eder si sta confermando.
Siamo un gruppo che lavora bene e li abbiamo messi nelle condizioni di dimostrare le loro qualità".

LAZIO - Impossibile poi, per uno dei trascinatori della Lazio di Stefano Pioli, non parlare del grandissimo momento dei biancocelesti, in piena corsa per il secondo posto: "Forse la sosta viene nel momento sbagliato tra virgolette.
Abbiamo fatto sei vittorie consecutive.
Le ultime quattro partite saranno tutte degli scontri diretti, ma arriveremo pronti.
Il nostro obiettivo è quello di tornare in Europa, adesso siamo lì, ce lo meritiamo e vogliamo conquistarla".

LOTITO - Infine Candreva ha parlato del suo presidente Lotito, protagonista di un ottimo calciomercato estivo: "Il presidente con noi ha un bellissimo rapporto.
Lo vediamo poco perchè ha tantissime cose da fare.
In questi anni ha fatto un lavoro enorme e di qualità, portando la Lazio a vincere tre trofei".

FELIPE ANDERSON - "Ci ha spiazzato un po' tutti arrivando a questo momento di grazia, ma le sue qualità le conoscevao un po' tutti.
Non aveva avuto la continuità per poterle dimostrare, quest'anno è stato determinante fino a questo momento".

DERBY - "E' una partita a se', si sta avvicinando ma prima di arrivare a quella partita dobbiamo fare risultati importanti".

PIOLI E CONTE - "Sono simili perchè preparano le partite nei minimi particolari.
Sono due grandissimi allenatori".

ROMA - "Non so i loro problemi, parlo della mia squadra.
Stiamo facendo una grandissima annata, in più abbiamo umiltà e spirito di sacrificio per vincere tutte le partite.
Speriamo che fino alla fine arrivino questi risultati.
Cataldi? E' uno dei giovani più interessanti del campionato".

GARCIA - "Dice che Roma è l'ambiente più difficile? Facile che escano queste cose nei momenti di difficoltà.
Può parlare solo il campo".

KEITA - "Potrebbe far comodo alla Nazionale, è un grandissimo talento". 

VALDIFIORI - "Gli faccio un grandissimo in bocca al lupo.
Sta facendo una grandissima annata come tutto l'Empoli".

VIDEO - "Oggi abbiamo visto come affrontare i punti deboli della Bulgaria"

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Italia   Lazio  
    Lazio, Lotito: "Al servizio del calcio". E sulla Roma e Agnelli...
    Lazio, Lotito: "Al servizio del calcio". E sulla Roma e Agnelli...
    Il patron biancoceleste ha parlato a tutto campo in un'intervista al 'Corriere della Sera'