Breaking News
  • Brescia, Kukoc: "Via per colpa di Iaconi. Non è un uomo e non capisce di calcio"
© Getty Images

Brescia, Kukoc: "Via per colpa di Iaconi. Non è un uomo e non capisce di calcio"

Il laterale croato in estate si è trasferito al Cska Sofia

. p>BRESCIA KUKOC CSKA SOFIA IACONI / BRESCIA - Un addio travagliato e con strascichi polemici.
Ivan Kukoc lascia il Brescia e vola in Bulgaria, al Cska Sofia, e ai microfoni di 'europacalcio.it' attacca il suo ex tecnico Ivo Iaconi: "Il presidente Corioni a giugno mi chiese di rinnovare perché la Sampdoria mi voleva ed aveva offerto 1,5 milioni di euro, mentre lui ne chiedeva 2,5.
Comunque sarei stato ceduto a gennaio, ma non potevo resistere altri sei mesi con un allenatore come Iaconi.
Non è un uomo e di calcio non capisce nulla.
Non dice mai la verità, per questo non merita rispetto, e come allenatore è anche peggio.
Con Giampaolo saremmo arrivati sicuramente in Serie A, poi è arrivato Bergodi che, comunque, era almeno mille volte meglio di Iaconi.
Tornare in Italia? Solo per il Napoli.
Spero che vincano il campionato, non amo la Juventus".

L.P.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)