Breaking News
  • Figc, Tavecchio: "Ho fatto un'uscita infelice. Razzismo? Per me parlano i fatti"
© Getty Images

Figc, Tavecchio: "Ho fatto un'uscita infelice. Razzismo? Per me parlano i fatti"

Il candidato Presidente federale replica alle polemiche sulle sue dichiarazioni

. p>FIGC TAVECCHIO RAZZISMO GIOVANI / MILANO - Durante la presentazione dei calendari di Serie A, il candidato alla presidenza della Figc Carlo Tavecchio ha parlato  a 'Sky' del suo programma: "Ci sono delle novità soprattutto per quanto riguarda il progetto giovani.
In Italia le squadre professionistiche hanno i loro vivai, ma pescano in un gruppo esiguo di soggetti: io invece voglio creare centri di formazione federali sul territorio.
Questi centri porteranno ad avere un bacino di 700mila soggetti che possono essere valutati: è un progetto che permette di arrivare in Serie A non tramite gli osservatori ma tramite la federazione.
Questi centri saranno gestiti da tecnici federali.
I nostri fornitori primari dovrebbe essere i nostri giovani, non quelli del Sudamerica o da un'altra parte".

POLEMICHE - "Ho fatto un'uscita infelice in una presentazione di un programma che è durata un'ora.
Ammetto di aver sbagliato e ho chiesto più volte scusa: però poche persone hanno fatto quello che ho fatto io.
Contro il razzismo servono i fatti e ne racconto solo uno: il provvedimento che ha permesso a 10mila soggetti extracomunitari di poter essere messi in campo è stato fatto dalla LND che io presiedo.
Questo è un fatto: io sono stato in Africa a fare squadre di calcio.
Sono diventato più importante del Papa, del Tour de France e della guerra in Palestina...".

B.D.S.
/ M.T.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)