Breaking News
© Getty Images

Mondiali 2014, Boateng: "In Brasile esperienza terribile. Balotelli deve pensare solo al campo"

Il centrocampista ghanese torna sulla sua esclusione dalla nazionale

MONDIALI 2014 BOATENG GHANA BALOTELLI / ROMA - Altro che litigio con Muntari: Kevin Prince Boateng torna sull'espulsione dalla Nazionale ghanese e spiega ai microfoni di 'SKy' la sua versione dei fatti.
Il centrocampista dello Schalke afferma: "Con Muntari stavo scherzando e l'allenatore ha pensato che l'avesso insultato, ma non è vero.
Il mister aveva già problemi con me e ha iniziato a insultarmi.
Il fatto è accaduto domenica e solo giovedì sono stato espulso: volete sapere perché? Martedì abbiamo parlato con la Federazione per chiedere dove erano finiti i soldi della Fifa. Tutti pensano che noi facciamo una bella vita ma non è così.
Con quei soldi sarebbero potute venire anche le nostre famiglie e invece in Brasile abbiamo vissuto un'esperienza terribile". 

L'ex Milan parla anche dell'Italia: "L'eliminazione è stata una sorpresa: come sempre le è mancato qualcosa.
Balotelli? Dovrebbe pensare solo al campo, stare lontano da gossip e paparazzi". 

B.D.S.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)