Breaking News
© Getty Images

Milan, Balotelli lascia casa di Como. Addio più vicino?

Il centravanti rossonero è al centro di numerose polemiche dopo il flop Mondiale

CALCIOMERCATO MILAN BALOTELLI / MILANO - Per qualcuno non è più tanto 'Super' questo Mario Balotelli.
Per altri, le critiche sull'attaccante del Milan sono solo lo sfogo di un Mondiale che ha confermato la pochezza del nostro calcio.

Quello che è certo è che dopo il flop al  Mondiale 2014Mario Balotelli è al centro di un tornado di polemiche che non sembra destinato a placarsi in questi giorni.
Liti, scontri e faccia a faccia che potrebbero lasciare il segno non solo in Nazionale ma addirittura nella carriera di uno dei talenti migliori, e forse mai compiuti, che il nostro calcio ha prodotto negli ultimi anni.
Ed è proprio per questo che Mario rappresenta la punta di un iceberg, fatto di problemi e dubbi nazionali.
Tutti si aspettavano tanto, troppo da lui che, nel momento decisivo, non ha saputo rispondere alle attese con la stoffa del campione.

Il capitolo Nazionale sarà tenuto in ghiacchio adesso, almeno per un po', per riorganizzare le idee, sue e di chi siederà sulla panchina azzurra.
Ora è tempo di pensare al futuro prossimo e a quel legame con il Milan che, dopo le parole di Barbara Berlusconi, sembra non essere più così inscindibile, con l'agente Raiola che già ha fatto capire di essere pronto a trattare per l'addio.

Il mercato del Milan dipenderà quindi da lui ed emerge un indizio in più circa una sua possibile partenza.
Come riportato da 'Radio Sportiva', infatti, Balotelli avrebbe deciso in queste ore di lasciare la casa di Como, vicina a Milanello.
Un segnale che può voler dire poco, ma è pur sempre un segnale da non sottovalutare di questi tempi.

E non è poi così scontato che lasci con facilità i rossoneri.
Qualora il matrimonio dovesse davvero finire, ci sarebbe da trovare un acquirente che abbia la voglia di investire in Mario e in tutto ciò che si porterà dietro.
Lui di certo ha bisogno di evadere, di ritrovare serenità e il nostro calcio in questo momento lascia tutt'altro che sereni.
L'Inghilterra però lo ha già conosciuto e gira le spalle nonostante i flebili interessi dell'Arsenal, anche se nelle ultime ore anche lo stesso Wenger lo avrebbe scaricato.
In Spagna hanno già abbastanza problemi da risolvere.
Per questo la situazione adesso è complicata.
Resta da aggrapparsi al solito buon Mino Raiola che qualcosa, nel bene e nel male, riesce sempre a combinare.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, arriva un Kessie 'bis' a gennaio
    Calciomercato Milan, arriva un Kessie 'bis' a gennaio
    Jankto e Duncan gli obiettivi rossoneri in vista della riapertura del mercato
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, da Aubameyang a Verdi: quanti rimpianti
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, rinnovo Suso: ecco quando firmerà
    Calciomercato Milan, rinnovo Suso: ecco quando firmerà
    Montella ha ribadito la sua importanza e finalmente è il momento della firma
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, incontro per Suso: sì al rinnovo
    Calciomercato Milan, incontro per Suso: sì al rinnovo
    Ormai chiusa la trattativa per il prolungamento dell'esterno spagnolo
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, sprint Pellegri: il baby bomber è vicino
    Calciomercato Milan, sprint Pellegri: il baby bomber è vicino
    L'attaccante del Genoa è corteggiato anche dall'Inter e dalla Juventus
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, Montella blinda Suso: ecco il rinnovo
    Calciomercato Milan, Montella blinda Suso: ecco il rinnovo
    Nei prossimi giorni arriverà la fumata bianca per il prolungamento dello spagnolo