Breaking News
© Getty Images

Milan, Barbara Berlusconi: "Balotelli non è insostituibile. Iturbe? Lo trattano mio padre e Galliani"

L'amministratore delegato rossonero ha parlato di calciomercato e futuro Milan ad un evento di MSC Crociere

CALCIO MILAN BARBARA BERLUSCONI STADIO BALOTELLI / GENOVA- Intervenuta ad un evento organizzato da Msc Crociere, uno degli sponsor del Milan, l'amministratore delegato rossonero Barbara Berlusconi ha parlato del futuro della società rossonera e di calciomercato, che sta entrando nel vivo. Queste le sue parole: "Speriamo di tornare competitivi e vincenti. La Champions è un must ed è troppo importante per noi arrivare nelle prime tre per dare continuità alle nostre iniziative. I trend della campagna abbonamenti sono in calo ed il dato più preoccupante è quello sulla sicurezza. Con l'Inter stiamo lavorando per rendere 'San Siro' al top per la finale di Champions League".

STADIO NUOVO - "Stiamo lavorando sul territorio milanese, a breve partirà il bando per l'area di nostro interesse. Spero che tra il 2019 ed il 2020 il Milan possa avere il suo stadio".

PERCORSO AL MILAN - "Voglio parlare della mia area e delle mie competenze. Siamo all'inizio di un'avventura e quello che sarà fatto di positivo lo vedremo nei prossimi anni. Siamo all'anno uno e confido molto nelle iniziative che proporremo. Spero che il signor Galliani sappia fare un lavoro eccezionale per portarci in Europa. Sono sempre stata una grande tifosa".

INVESTIMENTI - "Siamo un club molto solido e ci piazziamo bene in Europa per il fatturato. Investiamo di più rispetto a squadre come l'Atletico Madrid. Mio padre ha ancora voglia di investire e strutturerà per dare maggiore solidità".

CASA MILAN - "Siamo molto contenti. Ad oggi, dopo alcune settimane dall'inaugurazione, sta diventando un polo per tutti i milanisti e vogliamo che venga esportata in tutto il mondo dove ci sono tanti tifosi rossoneri".

BALOTELLI, KAKA', INZAGHI, SEEDORF ED ITURBE - L'amministratore delegato ha poi parlato dei temi caldi del calciomercato Milan: "Balotelli è un grande giocatore ed un talento italiano. Ma nessuno è insostituibile e vedremo cosa succederà. Kakà ha fatto la storia del Milan, sta prendendo una decisione importante e deve farlo con serenità. Saremmo felici se rimanesse ma prenderemo atto qualora volesse andare via. Inzaghi ha la mentalità vincente e siamo sicuri che farà bene. Spero possa contagiare la squadra con il suo entusiasmo. Seedorf è arrivato in una situazione complicata, ha fatto bene e gli auguro il meglio per il futuro da allenatore". Iturbe? Lo trattano mio padre ed il signor Galliani".

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Notizie   Fiorentina   Milan
    Fiorentina, botta e risposta con Mirabelli: i comunicati UFFICIALI
    Fiorentina, botta e risposta con Mirabelli: i comunicati UFFICIALI
    Dura nota del club viola contro il direttore sportivo del Milan per le parole pronunciate durante la presentazione di Kalinic: arrivano le scuse
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, UFFICIALE: ecco Kalinic!
    Calciomercato Milan, UFFICIALE: ecco Kalinic!
    La formula è quella del prestito con obbligo di riscatto
    Mercato   Milan   Inter
    Calciomercato Milan, colpo di scena: occhi su Emre Mor
    Calciomercato Milan, colpo di scena: occhi su Emre Mor
    Il gioiello turco era ad un passo dall'Inter
    Mercato   Juventus   Milan
    Calciomercato Juventus, ESCLUSIVO agente Marchisio: "Milan? Solo Voci"
    Calciomercato Juventus, ESCLUSIVO agente Marchisio: "Milan? Solo Voci"
    Il padre-procuratore del centrocampista bianconero è intervenuto a Calciomercato.it
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, visite mediche per Kalinic: "Sono contento"
    Calciomercato Milan, visite mediche per Kalinic: "Sono contento"
    L'attaccante sta per legarsi ufficialmente al club rossonero
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, suggestione Suso: 'sfida' al Milan
    Calciomercato Inter, suggestione Suso: 'sfida' al Milan
    Interesse nerazzurro per l'ala rossonera: prima bisogna cedere
    Serie A   Milan   Crotone
    Crotone-Milan, Montella: "Non mi aspettavo un Kessie così forte"
    Crotone-Milan, Montella: "Non mi aspettavo un Kessie così forte"
    Il tecnico dei rossoneri ha parlato del match contro i calabresi