Breaking News
  • Cesena, Bisoli: "Abbiamo fatto un miracolo. Merito la A per la passione"
© Getty Images

Cesena, Bisoli: "Abbiamo fatto un miracolo. Merito la A per la passione"

Le parole del tecnico degli emiliani dopo la promozione nella massima serie

. p>CESENA BISOLI SERIE A / CESENA - E' tempo di far festa.
Per poco, però, perché poi si ritorna subito al lavoro.
Con ancora più stimola, con una Serie A da affrontare.
"Com'è stato il risveglio? E chi ci è andato a dormire..." esordisce in una lunga intervista concessa ai microfoni del 'Corriere dello Sport' il tecnico del Cesena, Pierpaolo Bisoli.

PASSIONE - "Sono così.
Ci sono due tipi di allenatori: quelli freddi che vivono le partite in maniera distaccata e quelli come me, che ci mettono la passione estrema che viene dal cuore.
Ma è il modo di essere sempre, anche in allenamento sono così.
Non lo faccio per vincere, ma per valorizzare il materiale umano a disposizione.
Sai che soddisfazione portare un giocatore dalla Promozione alla A...".

CESENA - "Abbiamo fatto un miracolo, un capolavoro.
Eravamo partiti tra mille sacrifici, non riuscivamo ad iscriverci al campionato e puntavamo alla salvezza crescendo i giovani.
Invece c'è stata un'escalation incredibile.
Ad un certo punto ero diventato l'uomo nero, anche se non siamo mai andati sotto al quinto posto.
Pregio? Non ci accontentiamo mai"

SUCCI - "Avrei voluto zittire le critiche nei suoi confronti.
Volevo andare avanti due o tre a zero a Latina per farlo entrare.
Non si può criticare un giocatore così".

L.P.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)