Breaking News
© Getty Images

Nazionale, Thiago Motta: "Mi sento italiano, mai voluto il Brasile"

Il centrocampista ribadisce il suo amore per i colori azzurri

NAZIONALE THIAGO MOTTA BRASILE/ ROMA - Ennesima dichiarazione d'amore di Thiago Motta.
Il centrocampista del Paris Saint-Germain, uno dei tanti oriundi della Nazionale italiana, ha ribadito la sua appartenenza ai colori azzurri in conferenza stampa: "Io mi sento italiano. No, non ho mai sognato di giocare nella 'Selecao'.
Con la maglia verdeoro sono arrivato fino all'Under 23, ma mi ero trasferito in Europa a 15 anni, mio nonno era italiano di Rovigo e io mi sono sempre sentito italiano.
Per questo ho scelto la nazionale azzurra".

COSTA RICA - "Sarà una partita difficile, abbiamo visionato i filmati e loro davanti hanno giocatori in grado di fare la differenza".

BUFFON E MONDIALE - "Gigi sta bene, ma deciderà il mister se giocherà o meno.
E' uno dei tre giocatori del nostro gruppo che ha vinto il Mondiale: saranno loro ad indicarci la strada giusta verso la finale".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)