Breaking News
© Getty Images

Mercato Inter, Ausilio: "Cambiasso non rinnova. Mazzarri? Abbiamo fatto una proposta ma..."

La societa' nerazzurra ha presentato il ritiro della prossima stagione a Pinzolo e ha parlato degli ultimi impegni dell'attuale annata

INTER CONFERENZA HERNANES AUSILIO / MILANO - Giornata di conferenze stampa in casa nerazzurra, con la presentazione del ritiro precampionato della prossima stagione a Pinzolo, con ospite Hernanes, e l'incontro con i giornalisti del direttore sportivo Piero Ausilio. Calciomercato.it seguirà per voi le dichiarazioni in tempo reale.

HERNANES - "Lavorare in zone di alta quota, come Pinzolo, sicuramente è molto importante per noi giocatori. E' anche un momento di relax e serenità, rispetto a quando iniziano gli impegni ufficiali. In Brasile, ad esempio, tutto questo non succede, è una fantastica opportunità".

- AUSILIO

MAZZARRI -
"Abbiamo già fatto una proposta a Mazzarri fino al 2016, il mister non ha detto di no, ha detto che ci vuole pensare, anche perché dobbiamo parlare di tanti aspetti. La rosa, gli obiettivi e tutto il resto. Penso che non servirà molto tempo per arrivare ad un accordo. Naturalmente vogliamo arrivare a Pinzolo a inizio stagione già con le idee chiare. In ogni caso troveremo un'intesa al più presto, ma sarebbe l'allenatore dell'Inter anche in caso di non rinnovo".

CAMBIASSO -
"In modo informale ci parlo tutti i giorni, oltre ad essere un mio calciatore è anche un ragazzo con cui ho un rapporto personale. Questa mattina c'è stato un momento più ufficiale e oggi gli ho spiegato che per motivi di ringiovanimento della rosa abbiamo deciso di non proporgli il rinnovo di contratto. Lo dico chiaramente perché voglio che si sappia che lui non ha rifiutato nulla per richieste economiche più alte o altro. Non ha chiesto nulla, ha aspettato l'Inter fino all'ultimo come gli avevamo chiesto e lo ringrazio. Abbiamo deciso noi, mi dispiace per Esteban, ma sono sicuro che tornerà all'Inter in altri ruoli in futuro".

RANOCCHIA - "Sa bene che noi ci teniamo a lui, vorremmo allungare questo rapporto. Se vuole può salire e firmare il rinnovo. Adesso, però, spetta a lui (ride, ndr)".

RINGIOVANIMENTO - "Preoccupati lo siamo e anche dispiaciuti, perché quando decidi di fare a meno di protagonisti della storia recente dell'Inter non è facile, ma naturalmente una società deve anche prendere delle decisioni. Abbiamo senso di responsabilità e vogliamo riaprire un nuovo ciclo. Sicuramente dovremo essere bravi a cercare giocatori con i giusti valori umani, perché queste caratteristiche non le compri con i soldi, ma te le costruisci in casa".

FISCHI MAZZARRI - "Il pubblico di 'San Siro' va rispettato, io ero talmente concentrato dalla partita che non mi sono neanche accortto dei fischi. In ogni caso a fine partita con la qualificazione in Europa League si sono trasformati tutti in applausi".

ZANETTI - "Ha lasciato una carriera per riaprirne un'altra, da quel punto di vista non sono molto preoccupato. Resterà un esempio per i giocatori, l'allenatore e i dirigenti".

RITORNO ALLA BASE DEI GIOVANI - "Non abbiamo ancora valutato, ma sicuramente c'è l'intenzione di riportare a casa i nostri giovani più validi. A maggior ragione con le imposizioni dell'Europa League che vogliono quattro giocatori cresciuti nel vivaio".

ALVAREZ - "Ricky ha due anni di contratto, non è un giocatore di cui vogliamo privarci. E' vero che abbiamo iniziato una trattativa per il rinnovo che per il momento non si è conclusa, ma ci siamo anche visti un paio di volte. Abbiamo due anni di tempo per farlo, una trattativa per il rinnovo può durare anche qualche mese".

CAPITANO - "Domani sarà ancora Zanetti il nostro capitano, poi valuteremo con calma. Sicuramente Ranocchia è uno dei candidati, per numero di presenze, valori e perché è italiano".

MILITO - "A Diego non è stato chiesto un prolungamento, con lui avevamo già parlato chiaramente tempo fa. Mi piacerebbe che domani segnasse lui per chiudere alla grande la sua carriera all'Inter".

PARCO ATTACCANTI -
"Saranno cinque, con uno giovane e uno che andrà a sostituire Milito".

INCE - "Non è fatta assolutamente, è giovane, in scadenza di contratto, sta valutando alcune proposte soprattutto inglesi, poi c'è questa suggestiva proposta di ripercorrere le orme del padre e di vederlo giocare qui".

NILTON - "E' un giocatore che seguiamo come tanti altri, stiamo verificando ma nulla di più".

ESTERNO SINISTRO -
"Qualcuno arriverà, difficile fare nomi in questo momento".

JONATHAN - "Il suo contratto scade nel 2015. Ci sarà un incontro nei prossimi giorni, vogliamo impostare il futuro insieme".

ROLANDO - "L'intenzione è quella di tenerlo, ma non vogliamo farci prendere per il collo. E' in scadenza, ha 29 anni, vuole restare e noi altrettanto. Il Porto, però, non è una delle botteghe più facili".

CAMPAGNARO - "Ha avuto qualche problema fisico, ha un ottimo rapporto con Mazzarri ed è in scadenza nel 2015. Andrà al Mondiale e a settembre sarà qui carico e voglioso".

Mercato   Inter   Spagna
Calciomercato Inter, l'agente di Banega: "Va al Siviglia"
Calciomercato Inter, l'agente di Banega: "Va al Siviglia"
I nerazzurri dovrebbero accettare i 9 milioni degli andalusi, il procuratore conferma
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, niente sconti per Perisic
Calciomercato Inter, niente sconti per Perisic
Suning non cala le pretese economiche, nonostante il fair play finanziario
Mercato   Roma   Inter
Calciomercato Roma, Baldissoni: "Karsdorp? Era il primo incontro..."
Calciomercato Roma, Baldissoni: "Karsdorp? Era il primo incontro..."
Il Dg giallorosso parla ai cronisti al rientro dall'Olanda
Mercato   Inter   Roma
Inter, Massara lascia la Roma per riabbracciare Sabatini
Inter, Massara lascia la Roma per riabbracciare Sabatini
Il dirigente torinese, in scadenza coi giallorossi, tornerà a lavorare col suo 'mentore'
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, agente Gabigol: "Due offerte. Via in prestito"
Calciomercato Inter, agente Gabigol: "Due offerte. Via in prestito"
Wagner Ribeiro nega invece una proposta del Porto come emerso nelle ultime ore
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Spalletti: "Borja Valero serve come leader"
Calciomercato Inter, Spalletti: "Borja Valero serve come leader"
Il tecnico nerazzurro spiega le strategie di mercato
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Spalletti: "Voglio la verità. Due difensori..."
Calciomercato Inter, Spalletti: "Voglio la verità. Due difensori..."
Ecco le parole del tecnico nerazzurro, pronto a rilanciare il club dopo anni difficili