Breaking News
© Getty Images

Serie A, non solo Balotelli: quanti flop con la maglia del cuore!

Il centravanti rossonero e' al centro di molte polemiche dopo la sconfitta di ieri sera

SERIE A BALOTELLI FLOP SQUADRE CUORE / ROMA - Oggi è sulla bocca di tutti la discussione circa il futuro di Mario Balotelli al Milan, che per molti sarebbe segnato dopo l'ennesima prova deludente in una grande sfida.
I tifosi rossoneri a gran voce caldeggerebbero un suo addio in estate, ma in tal caso 'SuperMario' non sarebbe in cattiva compagnia nella speciale lista dei giocatori che non hanno reso quanto desiderato con la maglia della loro squadra del cuore.

"SOPRA IL CIELO SOLO L'INTER" - Eclatante fu il caso di Antonio Cassano, passato dalla Milano rossonera a quella nerazzurra.
Dichiarò il suo amore per essere finalmente arrivato nella squadra che sognava, ma la scorsa estate Walter Mazzarri gli ha indicato la porta.
E che dire di Emiliano Viviano, che da piccolo seguiva la Fiorentina in Fiesole e da grande non è riuscito a convincere tra i pali viola, salutando dopo appena una stagione?

LACRIME E VELENO - In casa Lazio sono due i casi più noti: Marco Di Vaio e Paolo Di Canio.
Il primo, fresco di Primavera, fu ceduto da una società che vantava in squadra campioni di caratura mondiale, e ha raccontato di aver pianto per tutto il viaggio verso Salerno, sua nuova tappa calcistica.
Il secondo ha vestito due volte la casacca biancoceleste, togliendosi lo sfizio di due gol a distanza di tanti anni sotto la Curva Sud nel derby con la Roma, ma il rapporto con Lotito prima e con la tifoseria poi si è incrinato, conducendo a un addio aspro.

RITORNERÒ? - Ci sono altri due calciatori che però potrebbero avere una nuova occasione con le loro squadre del cuore: il primo è Alessio Cerci, 'scaricato' dalla Roma ma esploso a Torino.
Lui potrebbe rappresentare un grande acquisto per la società in cui è cresciuto.
Il secondo è Fabio Quagliarella, che alla Juventus è ultimo nelle gerarchie ma con i tifosi del Napoli non si è lasciato benissimo.
Sarà lui, a sorpresa, il vice-Higuain 2014-15? Forse lo stesso Fabio, sotto sotto, ci spera.

 

<==

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Lazio   Napoli
    Lazio-Napoli, Inzaghi: "Aprire un ciclo? Non cedere i calciatori"
    Lazio-Napoli, Inzaghi: "Aprire un ciclo? Non cedere i calciatori"
    Le parole dell'allenatore biancoceleste prima del match infrasettimanale
    Serie A  
    Serie A, quinta giornata: le probabili formazioni
    Serie A, quinta giornata: le probabili formazioni
    Ecco i possibili schieramenti secondo gli inviati di Calciomercato.it
    Serie A  
    Serie A, da Thereau a Mertens: il toto-rigoristi dopo 4 giornate
    Serie A, da Thereau a Mertens: il toto-rigoristi dopo 4 giornate
    Nella lista dei prescelti per il tiro dal dischetto di questo campionato qualche conferma e tante novità
    Serie A  
    Serie A, Gonalons e gli altri: gli acquisti a 'minuti zero'
    Serie A, Gonalons e gli altri: gli acquisti a 'minuti zero'
    Tanti i giocatori approdati in Italia o con una nuova maglia che non hanno ancora esordito
    Serie A  
    Serie A, 4a giornata: la classifica senza il VAR
    Serie A, 4a giornata: la classifica senza il VAR
    Ecco come cambierebbe la graduatoria senza l'ausilio della tv
    Serie A  
    LA MOVIOLA DI CM.IT: Quanta Var a Verona! E a San Siro...
    LA MOVIOLA DI CM.IT: Quanta Var a Verona! E a San Siro...
    La tecnologia viene sfruttata spesso dai direttori di gara nelle situazioni di incertezza. Annullato il terzo gol di Kalinic ed uno di Lasagna a San Siro
    Serie A  
    Serie A, 4a giornata: sinfonia Napoli. Milan, boom Kalinic!
    Serie A, 4a giornata: sinfonia Napoli. Milan, boom Kalinic!
    Sei reti dei partenopei al Benevento; doppietta dell'attaccante croato contro l'Udinese. Pari in Toro-Samp, successo esterno del Cagliari