Breaking News
© Getty Images

VIDEO E FOTO CM.IT - Roma-Inter, Garcia: "Ecco chi non sara' del match". E replica a Conte!

L'allenatore giallorosso ha incontrato i giornalisti alla vigilia della partita contro i nerazzurri

ROMA INTER CONFERENZA STAMPA GARCIA / ROMA - Rudi Garcia, allenatore della Roma, ha incontrato i giornalisti in sala stampa alla vigilia della partita contro l'Inter.

INFORTUNATI - "Torosidis e Pjanic stanno bene, vedremo domattina se Florenzi potrà far parte del gruppo.
Gervinho sta perfettamente.
Saremo senza Maicon, Dodò, Balzaretti e Totti.
Gli altri sono ok".

LA PARTITA - "La partita è difficile, come quella passata col Bologna e la prossima contro il Napoli.
Faremo in modo di vincere.
L'Inter ha una rosa di qualità.
Mazzarri ha fatto sempre buoni risultati, fa giocare la sua squadra in un modo efficace.
Difendono a cinque, ma i due esterni attaccano molto.
Quello che conta è il gioco della Roma, che sia attaccare bene, in contropiede e difendere bene.
Dobbiamo mettere in campo tutte le cose che sappiamo fare, se lo faremo avremo la possibilità di prendere i tre punti"".

CURVE CHIUSE - "Sul breve termine non è il problema, dovremo giocare come contro la Sampdoria pensando solo al campo.
I tifosi questa volta saranno fuori dallo stadio ma vicini a noi.
A lungo termine, questo è un problema per noi.
I tifosi devono adattarsi alla regola, giusta o sbagliata che sia.
Il problema di questa regola è che lascia troppo spazio all'interpretazione.
Non sono io, straniero che arrivo in Italia, che posso dire qualcosa o cambiare qualcosa in proposito.
Mi aspetto che le cose possano cambiare ma non so in che modo.
Certamente non mi piace giocare in un Olimpico vuoto, speriamo non succeda più".

RINNOVO SABATINI - "Siamo molto contenti del prolungamento del suo contratto, è un segnale importante per noi.
Walter è un professionista, mi piace che sia con noi ancora per molto tempo".

NUOVO STADIO - "L'Olimpico non è adatto al calcio e non è a nostro uso esclusivo.
La proprietà ha capito subito che per arrivare ai vertici europei c'è bisogno di un impianto di proprietà".

MANCATI RIGORI ALL'INTER - "In questa settimana ho letto e sentito tante cose sugli arbitri.
Penso che non ci sia niente altro da aggiungere.
Per tutta la settimana non si è parlato di altro.
Spero che in futuro si possa parlare più del calcio giocato che del resto".

CALENDARIO - "Bonucci ha detto che caleremo alla distanza? Noi non giochiamo in settimana e la Juventus sì.
Non è un mio problema il loro calendario, il mio problema è il nostro calendario e la partita contro l'Inter".

MOVIOLA IN CAMPO - "Da tanti anni dico che sono favorevole.
Quando un telespettatore vede la partita in tv ha cinque volte la moviola di ogni singolo episodio.
L'arbitro nessuno.
Nel ventunesimo secolo si può aiutare l'arbitro con qualche sistema, come quello per valutare la palla dentro o fuori della porta, oppure se un fallo è in area di rigore o meno.
Un gol in più o in meno cambia una partita, una classifica e la situazione economica dei club".

ARBITRI - "Conte ha detto che gli arbitri italiani sono i miglior al mondo?Ognuno ha la sua opinione.
Io sono concentrato sul campo".

CINISMO - "La stagione dimostra che siamo efficaci, sia in attacco che in difesa.
Sul piano psicologico e mentale penso che i giocatori siano forti e uniti e che non molleranno neanche una partita.
Quello che conta è il risultato ma è più facile ottenerlo giocando bene".

PJANIC - "Quello che conta è sapere se è vicino al 100% o no, se posso fare attenzione a non prendere troppi rischi con lui lo faccio come ho già fatto dall'inizio.
Sarebbe bene uscire da questa situazione come abbiamo fatto con De Rossi che adesso è tornato al 100% e lo abbiamo visto a Bologna.
Speriamo di avere il Pjanic della Sampdoria, contro il Bologna già all'intervallo aveva questo problema.
Vedremo se domani mattina sarà al 100%, sarebbe una buona notizia per noi".

TOTTI - "Sta meglio, ma ha ancora dolore dopo una brutta botta.
Il dolore c'è e non è pronto ad aiutare la squadra.
Credo non ci siano problemi per il Napoli".

TOLOI - "E' un difensore centrale, in questa settimana ha lavorato molto bene.
Ora è al 100%.
Sarà pronto per giocare quando servirà".

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Benevento   Roma
    Serie A, Benevento-Roma 0-4: tanto Dzeko e doppio autogol
    Serie A, Benevento-Roma 0-4: tanto Dzeko e doppio autogol
    Doppietta del bosniaco e le autoreti di Lucioni e Venuti
    Notizie   Roma   Benevento
    Benevento-Roma, Di Francesco: "Out Nainggolan. Non rischio Florenzi"
    Benevento-Roma, Di Francesco: "Out Nainggolan. Non rischio Florenzi"
    Le parole del tecnico giallorosso alla viglia del match valevole per la quinta giornata di Serie A
    Mercato   Roma   Francia
    Calciomercato Roma, saudade Gonalons: "Volevo essere il Totti dell'OL"
    Calciomercato Roma, saudade Gonalons: "Volevo essere il Totti dell'OL"
    Il centrocampista francese rivela: "Desidero tornare al Lione"
    Notizie   Roma  
    Roma, Nainggolan: "Juve? Non mi pento di nulla. Offerte importanti..."
    Roma, Nainggolan: "Juve? Non mi pento di nulla. Offerte importanti..."
    Il centrocampista allontana ogni voce di mercato e conferma Di Francesco
    Mercato   Roma   Inghilterra
    Calciomercato Roma, il Manchester United ci riprova per Nainggolan
    Calciomercato Roma, il Manchester United ci riprova per Nainggolan
    Osservatori dei 'Red Devils' all'Olimpico durante Roma-Atletico
    Notizie   Roma   Verona
    Roma-Verona, Di Francesco: "Qui per facilitare. Schick lavora"
    Roma-Verona, Di Francesco: "Qui per facilitare. Schick lavora"
    Il tecnico dei giallorossi: "Per diventare grandi si deve soffrire insieme. Dzeko lo ha capito e si è messo a disposizione"
    Serie A   Roma   Verona
    Serie A, Roma-Verona 3-0: doppio Dzeko sul velluto
    Serie A, Roma-Verona 3-0: doppio Dzeko sul velluto
    I giallorossi dominano per tutta la sfida e si prendono i tre punti casalinghi. A segno nel primo tempo anche Nainggolan