Breaking News
© Getty Images

Milan-Torino, Seedorf: "Cerci ottimo talento. Taarabt e' pronto e motivato"

Il tecnico rossonero interviene in conferenza stampa alla vigilia del match contro i granata

MILAN TORINO SEEDORF CONFERENZA STAMPA/ ROMA - Alla vigilia di Milan-Torino, Clarence Seedorf interviene in conferenza stampa nel centro sportivo di Milanello per parlare del match che vedrà i rossoneri affrontare i granata a 'San Siro'.
Il tecnico olandese spera di allungare la striscia positiva in campionato che vede il Milan reduce da due vittorie consecutive da quando l'ex Botafogo è subentrato a Massimiliano Allegri.

CARATTERE - "Le vittorie arrivate nel finale dimostrano il carattere di una squadra che non molla mai e cerca di vincere fino alla fine: questo è un segnale positivo".

FORMAZIONE - "Per scegliere chi andrà in campo farò le valutazioni in base alla forma dei giocatori.
Si parla di Taarabt e del possibile arrivo di Biabiany ma dovranno essere valutati.
Abbiamo Honda, Kakà e Robinho, gente già affermata ma ci sarà spazio per tutti: la forza di una grande squadra è avere a disposizione tanti talenti".

TAARABT - "Ho parlato con il ragazzo che mi sembra molto motivato.
E' pronto per aiutarci, si parla tanto del suo carattere ma penso sia giusto conoscerlo prima di parlare".

ABATE E DE SCIGLIO - "De Sciglio secondo me è molto più forte a destra ma sa giocare anche a sinistra.
Cercherò di schierare i giocatori nella posizione dove possono esprimersi al meglio.
Abate comunque è una garanzia, è un grande professionista".

BALOTELLI E PAZZINI - "Possono giocare insieme ma dipende dalla situazione.
Pazzini è l'unico che può giocare solo davanti, mentre Balotelli sa adattarsi anche dietro la punta oppure sull'esterno.
Tutto dipenderà però dalle esigenze".

RINFORZI IN DIFESA - "A fine stagione ci sarà il momento per spiegare la situazione.
In questo momento abbiamo bisogno di chi già c'è.
Il mercato di gennaio è sempre stato molto difficile e particolare dove è difficile trovare giocatori importanti.
In squadra puoi avere anche i migliori quattro difensori ma se gli altri non difendono si prendono cinque gol, è importante l'atteggiamento".

CERCI - "Non so se Cerci possa essere utile ad una grande squadra.
E' un ottimo talento, gli ho visto fare belle cose, ha 27 anni e penso che le grandi squadre italiane siano sempre attente ai talenti.
Saponara? L'ho visto solamente per tre allenamenti, in questo momento è inutile parlare di mercato perché finisce oggi". 

OBIETTIVI - "Dobbiamo trovare continuità nei risultati e nel gioco.
Berlusconi? Non l'ho sentito, è molto impegnato ma ci ha promesso che verrà a trovarci presto".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, da Aubameyang a Verdi: quanti rimpianti
    Notizie   Bologna   Milan
    Bologna, Super Verdi! Che rimpianto per il Milan
    Bologna, Super Verdi! Che rimpianto per il Milan
    I rossoneri sono stati proprietari del cartellino dell'esterno fino alla passata stagione
    Notizie   Milan   Spal
    Milan-Spal, Montella: "Gioca André Silva. Su Bonucci..."
    Milan-Spal, Montella: "Gioca André Silva. Su Bonucci..."
    Le parole del tecnico rossonero alla vigilia della sfida di 'San Siro'
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, rinnovo Suso: ecco quando firmerà
    Calciomercato Milan, rinnovo Suso: ecco quando firmerà
    Montella ha ribadito la sua importanza e finalmente è il momento della firma
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, incontro per Suso: sì al rinnovo
    Calciomercato Milan, incontro per Suso: sì al rinnovo
    Ormai chiusa la trattativa per il prolungamento dell'esterno spagnolo
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, sprint Pellegri: il baby bomber è vicino
    Calciomercato Milan, sprint Pellegri: il baby bomber è vicino
    L'attaccante del Genoa è corteggiato anche dall'Inter e dalla Juventus