Breaking News
© Getty Images

Milan, la gioia di Essien: "Ho firmato con un grande club"

Il centrocampista ghanese subito dopo aver siglato il contratto con i rossoneri

MILAN ESSIEN TWITTER CONTRATTO / MILANO - "Ho firmato con uno dei più grandi club del mondo": così Michael Essien commenta su 'Twitter' l'accordo che lo legherà al Milan fino al 30 giugno 2015.
Sul noto social network il centrocampista ghanese ex Chelsea scrive: "Ho appena firmato il contratto con uno dei più grandi club al mondo.
Sono molto felice e non vedo l'ora di vincere con la squadra". 

B.D.S.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Notizie   Milan   Juventus
    Milan, Bonucci e la maledizione del primo anno
    Milan, Bonucci e la maledizione del primo anno
    Il capitano rossonero nel mirino delle critiche per le sue prestazioni: era già successo all'esordio con la Juventus
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, Conte-Ancelotti: come cambiano i rossoneri
    Calciomercato Milan, Conte-Ancelotti: come cambiano i rossoneri
    I due sono emersi come alternative a Montella: vediamo come potrebbe ridisegnarsi il 'Diavolo' con loro
    Mercato   Milan  
    Milan, 'doppia' ombra Ancelotti-Conte su Montella: contatti avviati
    Milan, 'doppia' ombra Ancelotti-Conte su Montella: contatti avviati
    La società pensa al futuro della panchina rossonera
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, rinnovo Suso: spunta la clausola
    Calciomercato Milan, rinnovo Suso: spunta la clausola
    Il calciatore potrebbe liberarsi per 40-50 milioni di euro
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, UFFICIALE: rinnova Suso
    Calciomercato Milan, UFFICIALE: rinnova Suso
    Lo spagnolo ha firmato il nuovo contratto fino al 2022
    Serie A   Milan  
    Milan, Montella accetta le critiche: "Giusto esternarle"
    Milan, Montella accetta le critiche: "Giusto esternarle"
    Il tecnico rossonero parla del confronto con società e giocatori
    Notizie   Milan  
    Milan, difesa da incubo: le statistiche di Montella
    Milan, difesa da incubo: le statistiche di Montella
    Una analisi sulle esperienze con Roma, Catania, Sampdoria e Fiorentina