Breaking News
© Getty Images

Genoa-Inter, Mazzarri: "Calciopoli? La storia nerazzurra merita rispetto"

Il tecnico nerazzurro parlera' in vista della gara contro il 'Grifone'

GENOA-INTER MAZZARRI CONFERENZA STAMPA / MILANO - L'allenatore dell'Inter Walter Mazzarri parlerà in vista della gara di domani contro il Genoa. Calciomercato.it seguirà le sue dichiarazioni in tempo reale.

GENOA - "Sarà una partita complicata, in uno stadio difficile contro una squadra in buona condizione. Speriamo che una vittoria possa darci morale".

CONDIZIONE - "Stiamo bene, purtroppo con questo tempo è difficile valutare bene la condizione della squadra, ma credo che possiamo fare bene".

OBIETTIVI -
"Non mi pongo obiettivi perché chiedo alla squadra sempre il massimo. Solo in questo modo si cresce come squadra. Io non mi arrendo, dobbiamo sempre a pensare vincere qualche partita".

MERCATO - "Ci ha un po' penalizzato, il mio compito è quello di valorizzare la rosa. Già da dicembre c'erano voci di giocatori in uscita e può darsi che qualcuno ne abbia risentito".

GASPERINI -
Le sue parole su Calciopoli? Io ho sempre considerato l'Inter un club vincente. Non dobbiamo commentarlo noi, si commenta da solo. La storia dell'Inter, di cosa fatto prima e dopo Calciopoli è sotto gli occhi di tutti. La tradizione della società va difesa e rispettata".

CHIEVO - "Sicuramente era fondamentale vincere. Da regolamento se le cose fossero state eque l'avremmo vinta, ma ogni cosa che sembra negativa dobbiamo cercare di trasformarla in positiva".

KOVACIC - "L'ho visto migliorato. Ora fa qualche giocata a servizio della squadra, oltre a quelle personali. Tutte le giocate che fa devono essere finalizzate al bene della squadra, ha limitato alcuni aspetti. Lo vedo pronto a poter interpretare anche il ruolo di centrocampista più basso, ma devo capire se la squadra può reggere il modulo. In questo caso Kovacic dovrebbe fare anche l'incontrista".

CAMBIO DI MODULO - "Quando si affronta un avversario, non si gioca da soli. Le squadre iniziano a studiarti, soprattutto in Italia. E' il caso che si riesca a variare qualche movimento, in modo tale da creare occasioni. Un conto è avere una squadra di campioni dicendogli di attaccare come vogliono, un altro è quando l'allenatore deve impazzire e dare varie soluzioni alla formazione".

Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Spalletti: "Voglio la verità. Due difensori..."
Calciomercato Inter, Spalletti: "Voglio la verità. Due difensori..."
Ecco le parole del tecnico nerazzurro, pronto a rilanciare il club dopo anni difficili
Marchetti   Inter   Sampdoria
L'Editoriale di Marchetti - Skriniar per cena, le strategie dell'Inter
L'Editoriale di Marchetti - Skriniar per cena, le strategie dell'Inter
Nuovo appuntamento con il nostro editorialista ed esperto di mercato di Sky Sport 24
Mercato   Juventus   Inter
Calciomercato Juventus, l'Inter ci prova per Douglas Costa
Calciomercato Juventus, l'Inter ci prova per Douglas Costa
Incontro in programma per l'attaccante del Bayern Monaco
Mercato   Inter   Fiorentina
Inter-Fiorentina, terminato incontro per Borja Valero
Inter-Fiorentina, terminato incontro per Borja Valero
Il centrocampista è stato oggetto della discussione odierna tra Ausilio e Corvino
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, da Skriniar a Borja Valero: trattative calde
Calciomercato Inter, da Skriniar a Borja Valero: trattative calde
Non pare avere futuro il tentativo di Ausilio per Vidal del Barcellona
Mercato   Inter   Fiorentina
Calciomercato Inter, quasi fatta per Borja Valero: la situazione
Calciomercato Inter, quasi fatta per Borja Valero: la situazione
L'incontro a Milano tra Corvino e Ausilio ha avvicinato le parti. Balla ancora qualche milione tra domanda e offerta
Mercato   Inter   Inghilterra
Calciomercato Inter, CR7 'blocca' Perisic. Brozovic, no allo Zenit
Calciomercato Inter, CR7 'blocca' Perisic. Brozovic, no allo Zenit
I nerazzurri vorrebbero cedere uno dei due croati per il FFP