Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Milan, Tassotti: "Curioso di vedere Seedorf al lavoro. Matri andra' alla Fiorentina"

L'allenatore rossonero ad interim ha parlato prima del match di Coppa Italia

MILAN SPEZIA TASSOTTI / MILANO - Alla vigilia del match di Coppa Italia contro lo Spezia l'allenatore ad interim del Milan Mauro Tassotti ha parlato ai giornalisti in conferenza stampa: "Per noi andare avanti in Coppa Italia è molto importante.
E' una strada che ci può portare in Europa: in campionato abbiamo molti punti di distacco.
Avremo il vantaggio di giocare due partite secche in casa.
 Arrivare fino in fondo alla Coppa ci consentirebbe di arrivare in Europa".

SOSTITUTO - "Mi è sembrato giusto dare la mia disponibilità, sono a disposizione della società".

MATRI - "Farà le visite con la Fiorentina, domani giocherà Pazzini ed è tornato Petagna che è cresciuto con noi.
Li siamo coperti".

ESONERO ALLEGRI - "Siamo arrabbiati tutti, ma le colpe sono di tutti, in primis noi che formavamo lo staff tecnico.
Abbiamo avuto tante possibilità per rimediare ma mi è sembrato inevitabile quello che è successo.
La società ha fatto la sua scelta. C'era tristezza per l'esonero.
Diventa difficile e brutto vedere persone che svuotano i loro armadietti.
Noi comunque siamo dei privilegiati e ben pagati.
In quei momenti, non è stato facile".

SEEDORF - "Quello che ha detto Allegri è la realtà dei fatti.
Ci sono stati grandi giocatori che sono diventati grandi allenatori e altri invece che non hanno avuto fortuna.
A Clarence non gli manca la personalità e sono curioso di vederlo al lavoro".

FUTURO - "Ho un contratto fino a giugno e fino alla scadenza starò qui e poi farò una chiacchierata con la società. In passato ho avuto la possibilità di andare ad allenare in prima persona, ma ho preferito rimanere qui e non ho nessun rammarico per questo". 

HONDA - "Honda giocherà dall'inizio.
Siamo rimasti soddisfatti della prestazione che ha fatto col Sassuolo dove ha fatto vedere grandi doti tecniche e pericolosità negli ultimi 25 metri".

SOCIETA' - "Ci è stata sempre vicina nonostante un girone d'andata difficilei.
Non so se qualcosa può aver disturbato i giocatori.
Eravamo nelle condizioni di fare più punti e non lo abbiamo fatto".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Juventus   Milan
    Calciomercato Juventus, suggestione Cavani: primi contatti!
    Calciomercato Juventus, suggestione Cavani: primi contatti!
    Milan più defilato, ci sono anche Real Madrid e Bayern Monaco
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, arriva un Kessie 'bis' a gennaio
    Calciomercato Milan, arriva un Kessie 'bis' a gennaio
    Jankto e Duncan gli obiettivi rossoneri in vista della riapertura del mercato
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, da Aubameyang a Verdi: quanti rimpianti
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, rinnovo Suso: ecco quando firmerà
    Calciomercato Milan, rinnovo Suso: ecco quando firmerà
    Montella ha ribadito la sua importanza e finalmente è il momento della firma
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, incontro per Suso: sì al rinnovo
    Calciomercato Milan, incontro per Suso: sì al rinnovo
    Ormai chiusa la trattativa per il prolungamento dell'esterno spagnolo
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, sprint Pellegri: il baby bomber è vicino
    Calciomercato Milan, sprint Pellegri: il baby bomber è vicino
    L'attaccante del Genoa è corteggiato anche dall'Inter e dalla Juventus