Breaking News
  • Juventus, Montero: "Non ridarei piu' quel calcione a Totti'
© Getty Images

Juventus, Montero: "Non ridarei piu' quel calcione a Totti'

L'ex difensore uruguayano ripercorre il suo passato bianconero

JUVENTUS ROMA MONTERO TOTTI/ ROMA - Ripartirà dall'Uruguay Paolo Montero, da lunedì prossimo allenatore delle riserve del Penarol. Una vita passata a mordere le caviglie degli attaccanti per una carriera non priva di rimorsi: "Se potessi non ridarei più quel calcione a Totti - ha dichiarato Montero a 'Tuttosport' - e in generale non rifarei più la vita del 'o bianco o nero'.
In campo non mi sono risparmiato ma in Sud America siamo così, dobbiamo proteggere i nostri attaccanti".

L'ex difensore uruguayano ripercorre i suoi trascorsi juventini e parla del big-match di domenica contro la Roma: "L'attaccante che ho sofferto di più è stato Montella allenato da Menotti alla Sampdoria.
Il compagno più strano Davids.
Un giorno mentre uscivamo dallo spogliatoio del 'Delle Alpi' mi guardò con estrema tranquillità e mi chiese: 'Contro chi giochiamo?'.
Era fatto così.
Juventus-Roma è un'occasione importante per i bianconeri, possono mandare un messaggio pesantissimo al campionato".

S.F.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)