Breaking News
  • Genoa-Torino, Gasperini: "Volevamo metterci alla prova, c'e' ancora da lavorare"
© Getty Images

Genoa-Torino, Gasperini: "Volevamo metterci alla prova, c'e' ancora da lavorare"

Il tecnico dei 'Grifoni' commenta il pareggio contro il granata

GENOA TORINO GASPERINI/ ROMA - Al termine di Genoa-Torino, Gian Piero Gasperini è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' per commentare il pareggio maturato a 'Marassi' frutto delle reti di El Kaddouri e Biondini.

FETFATZIDIS - "Fetfatzidis spesso gioca dall'inizio anche se stasera ho preferito far giocare Centurion - ha dichiarato Gasperini a 'Sky Sport' - lui è un giocatore che ha indubbie qualità in alcune situazioni anche se si perde in altre ma è giusto così per i giovani appena arrivati in Italia".

CALCIOMERCATO - "Non pensiamo a gennaio ma siamo concentrati sul momento e sulla nostra classifica che ci vede essere davanti a squadre molto importanti.
Nonostante tutto abbiamo bisogno di crescere e migliorare ancora".

REAZIONE - "Nel secondo tempo abbiamo fatto sicuramente meglio anche se nel finale abbiamo concesso altre occasioni al Torino.
I ragazzi sono stati encombiabili, era difficile raddrizzare questa partita e loro lo ci sono riusciti.
Stasera volevamo misurarci e metterci alla prova per vedere a che punto siamo".

CERCI - "Ci ha creato problemi all'inizio anche se poi siamo riusciti a prendere le giuste misure grazie ad Antonini e Biondini.
Nel primo tempo siamo mancati in attacco, nelle ripresa sicuramente abbiamo fatto una partita migliore".

ANTONELLI - "Antonelli ha preso un tiro potente sulla testa, è ancora un po' stordito però a fine partita si sarà sicuramente ripreso bene".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)