Breaking News
  • Lazio: caos Varsavia, altra testimonianza: "Polizia con lanciafiamme. Donne e bambini in caserma"
© Getty Images

Lazio: caos Varsavia, altra testimonianza: "Polizia con lanciafiamme. Donne e bambini in caserma"

Un tifoso presente nella trasferta ha raccontato quanto ha visto in questi giorni

. p>LAZIO CAOS VARSAVIA POLIZIA LANCIAFIAMME DONNE BAMBINI / ROMA - Arrivano ulteriori testimonianze oculari dopo il caos ancora non chiarito per i tifosi italiani trattenuti dalla polizia polacca a Varsavia in occasione della partita Legia-Lazio.
Ecco quanto raccontato da un ragazzo presente a Varsavia, Stefano, ai microfoni di 'Radiosei':"Mercoledì sera ci hanno intimato di non uscire dall'albergo.
Sono andato con degli amici in un locale, e per strada dei tifosi in macchina ci hanno insultati e fatto dei gestacci.
Siamo tornati all'hotel e lì ci sono stati degli scontri.
Giovedì sono andato a vedere la partita, non ho partecipato al corteo, ma eravamo controllati e ci stavano aspettando.
I poliziotti avevano il lanciafiamme, caschi protettivi e maschere stile Batman.
Il tifo polacco è violento ma noi non stavamo facendo nulla.
Nel punto d'incontro c'erano persone tranquillissime: donne, bambini, ragazze.
Ma tutte sono state portate in caserma".

M.T.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)