Breaking News
  • Fantacalcio, quattordicesima giornata Serie A: ecco i consigli della redazione
© Getty Images

Fantacalcio, quattordicesima giornata Serie A: ecco i consigli della redazione

Tutti i protagonisti del prossimo turno di campionato valutati partita per partita

FANTACALCIO QUATTORDICESIMA GIORNATA SERIE A BORSINO REDAZIONE / ROMA- La settimana dedicata alle coppe europee va in archivio per lasciare spazio al quattordicesimo turno della Serie A 2013/2014.
La giornata si aprirà sabato alle 18 con il derby emiliano tra Parma e Bologna.
Alle 20.45 andrà in scena Genoa-Torino.
Domenica alle 12.30 è in programma Catania-Milan.
Altre 4 partite alle 15 (tra cui Inter-Sampdoria e Atalanta-Roma) con Juventus-Udinese delle 18.30 che chiuderà la domenica.
Lunedì alle 19 scenderanno in campo Fiorentina e Verona mentre alle 20.45 è previsto il big match tra Lazio e Napoli.


PARMA-BOLOGNA

Derby emiliano tra due squadre in salute.
Il Parma di Roberto Donadoni è reduce dalla bella vittoria sul Napoli mentre il Bologna di Stefano Pioli viene dall'1-1 interno con l'Inter.
Nei ducali consigliamo Biabiany, Parolo e Cassano.
Evitate Acquah e Gobbi.
La sorpresa può essere Sansone, che potrebbe usufruire di una grande chance.
Tra i felsinei affidatevi a Kone, Diamanti (anche se in dubbio per una forma influenzale) e Rolando Bianchi.
Sconsigliamo Curci ed Antonsson.
Attenzione agli inserimenti di Natali su calcio piazzato.


GENOA-TORINO

Partita interessante tra due compagini che vivono un buon momento.
Il Genoa di Gian Piero Gasperini viene dall'ottimo 1-1 rimediato in casa del Milan mentre il Torino di Giampiero Ventura è reduce dallo scoppiettante 4-1 rifilato al Catania.
Nei grifoni consigliamo Matuzalem, Gilardino e Kucka.
Evitate Biondini.
La sorpresa può essere Fetfatzidis.
Tra i granata affidatevi a Cerci, El Kaddouri ed Immobile.
Sconsigliamo Bovo e Basha.
Attenzione agli inserimenti di Farnerud.


CATANIA-MILAN

Scontro delicato tra formazioni che attraversano un pessimo periodo.
Il Catania di Luigi De Canio è ultimo e viene dalla debacle di Torino.
Il Milan di Massimiliano Allegri si è ripreso in Champions League ma in campionato viaggia ancora sotto ritmo.
Negli etnei consigliamo Plasil, Barrientos e Maxi Lopez.
Evitate Andujar e Gyomber.
La sorpresa può essere Leto, anche a gara in corso.
Tra i rossoneri affidatevi a Montolivo, Kakà e Balotelli.
Sconsigliamo Poli (che agirà come terzino) e Constant.
Attenzione alla vivacità di Birsa.


ATALANTA-ROMA

Gara che ha praticamente il valore di un testacoda.
L'Atalanta di Stefano Colantuono è una compagine molto discontinua e cerca punti necessari per la corsa salvezza.
La Roma di Rudi Garcia invece vuole tornare alla vittoria per tenere il passo della Juventus.
Negli orobici consigliamo Cigarini, Moralez e Denis.
Evitate Scaloni e Canini.
La sorpresa può essere Bonaventura, al rientro dall'infortunio.
Tra i giallorossi affidatevi a Maicon, De Rossi e Gervinho.
Evitate Dodò.
Attenzione alla classe di Pjanic.


CAGLIARI-SASSUOLO

Sfida salvezza tra due formazioni in salute.
Il Cagliari di Diego Lopez viene dallo 0-0 rimediato in casa della Roma mentre il Sassuolo di Eusebio Di Francesco è reduce dal successo casalingo con l'Atalanta.
Nei sardi consigliamo Nainggolan, Ibarbo e Sau.
Evitate Rossettini e Dessena.
La sorpresa può essere Cossu.
Tra i neroverdi affidatevi a Marrone, Zaza e Berardi.
Sconsigliamo Marzorati e Longhi.
Attenzione agli inserimenti di Kurtic.


CHIEVO-LIVORNO

Altra partita cruciale nella corsa per non retrocedere.
Il Chievo di Eugenio Corini viene dall'esaltante vittoria nel derby mentre il Livorno di Davide Nicola sta avendo qualche difficoltà e dista solo 2 punti dalla zona retrocessione.
Nei clivensi consigliamo Hetemaj, Lazarevic e Thereau.
Evitate Frey e Radovanovic.
La sorpresa può essere Paloschi, anche a gara in corso.
Tra gli amaranto affidatevi a Emerson, Siligardi e Paulinho.
Sconsigliamo Coda e Biagianti.
Attenzione alla qualità di Greco.


INTER-SAMPDORIA

Partita delicata tra due formazioni con obiettivi opposti.
L'Inter di Walter Mazzarri vuole continuare a mettere pressione al Napoli in chiave terzo posto mentre la Sampdoria cerca il primo successo della gestione tecnica di Sinisa Mihajlovic, chiamato per salvare la squadra.
Nei nerazzurri consigliamo Jonathan, Guarin e Palacio.
Evitate Taider e Pereira.
La sorpresa può essere Alvarez, anche se parte più arretrato.
Tra i blucerchiati affidatevi a Obiang, Eder e Gabbiadini.
Sconsigliamo Da Costa e Palombo.
Attenzione al buon momento di Soriano.


JUVENTUS-UDINESE

Gara interessante tra due squadre con il morale alto.
La Juventus di Antonio Conte viene da 5 successi consecutivi senza subire gol ed è di nuovo prima in campionato.
L'Udinese di Francesco Guidolin è reduce dalla bella vittoria con la Fiorentina che può rappresentare una svolta nel campionato dei friulani.
Nei bianconeri consigliamo Vidal, Tevez e Llorente (anche se dovesse partire dalla panchina).
Evitate Ogbonna e De Ceglie.
La sorpresa può essere Caceres, che vive un gran momento.
Tra i friulani affidatevi a Pereyra, Bruno Fernandes e Di Natale.
Sconsigliamo Domizzi e Pinzi.
Attenzione alle discese di Gabriel Silva.


FIORENTINA-VERONA

Match tra due compagini deluse.
La Fiorentina di Vincenzo Montella viene dal ko con l'Udinese ed è ora distante quattro punti dalla zona Champions League.
Il Verona di Andrea Mandorlini è reduce dalla pesante sconfitta nel derby col Chievo e vorrà certamente rifarsi.
Nei viola consigliamo Borja Valero, Rossi e Cuadrado.
Evitate Savic ed Ambrosini.
La sorpresa può essere Joaquin.
Tra gli scaligeri affidatevi a Jorginho, Iturbe e Toni.
Sconsigliamo Moras e Donati. Attenzione agli inserimenti di Romulo, ex della partita.


LAZIO-NAPOLI

Altro scontro tra due formazioni in crisi.
La Lazio di Vladimir Petkovic ha guadagnato l'accesso ai sedicesimi di EuropaLeague ma in campionato fa molta fatica.
Il Napoli di Rafa Benitez viene da due sconfitte in Serie A e dal ko col Borussia Dortmund che ha minato il cammino in Champions League.
Nei biancocelesti consigliamo Lulic, Candreva e Keita.
Evitate Ciani e Ledesma. La sorpresa può essere Hernanes, anche a gara in corso.
Tra i partenopei affidatevi a Callejon, Insigne ed Higuain. Sconsigliamo Britos ed Armero. Attenzione alla rapidità di Mertens.

 

 

Articoli Correlati

Notizie   Milan  
Milan-Aek, Montella sottolinea: "Non sono d'accordo con Mirabelli"
Milan-Aek, Montella sottolinea: "Non sono d'accordo con Mirabelli"
Le parole del tecnico dopo il deludente pareggio in Europa League
Notizie   Napoli  
Napoli, infortunio Insigne: UFFICIALE, nuovo report medico
Napoli, infortunio Insigne: UFFICIALE, nuovo report medico
L'attaccante azzurro si è fermato contro il Manchester City: in dubbio per l'Inter
Notizie  
Vucinic come Osvaldo e Platini, quando l'addio arriva troppo presto?
Vucinic come Osvaldo e Platini, quando l'addio arriva troppo presto?
Il montenegrino ha ancora voglia di giocare ma non è escluso un addio anticipato
Notizie   Spagna   Milan
Villarreal, Bacca durissimo: "Il mio Milan il peggiore della storia"
Villarreal, Bacca durissimo: "Il mio Milan il peggiore della storia"
Il colombiano molto critico sul suo periodo in rossonero
Notizie   Roma  
Roma, è Euro-Dzeko: il bosniaco un fattore in Champions
Roma, è Euro-Dzeko: il bosniaco un fattore in Champions
Il centravanti giallorosso segna a ripetizione nelle coppe
Notizie   Juventus  
Juventus, Mandzukic e Dybala: i due volti Champions di Allegri
Juventus, Mandzukic e Dybala: i due volti Champions di Allegri
Il croato incide di più anche sul piano realizzativo rispetto alla 'Joya'