Breaking News
© Getty Images

VIDEO CM.IT - Contestazione Milan, tifosi esasperati e societa' nel caos: la lunga notte rossonera

Al termine della partita col Parma, la Curva Sud ha alzato la voce contro squadra, allenatore e dirigenza

VIDEO FOTO CALCIOMERCATO.IT MILAN-GENOA CONTESTAZIONE MILAN KAKA' ABBIATI / MILANO - E' stata una lunga notte per i tifosi del Milan.
Oltre al pareggio casalingo contro il Genoa, infatti, è stata la contestazione della Curva Sud nei confronti di società, allenatore e giocatori a recitare il ruolo di assoluta protagonista ieri sera.

CORI E STRISCIONI -
La rabbia dei tifosi è inizialmente esplosa con cori durante il riscaldamento della squadra.
Da "tirate fuori i cogl..." a "vogliamo 11 leoni", fino ad arrivare a "vergogna", "andate a lavorare" e, addirittura, "indegni".
E ancora: "Rossi come il fuoco, Neri come l'incazzatura.
Se non sputate sangue iniziate ad avere paura"
, "False promesse, prese per il c..., la pazienza è finita, pietà per nessuno", "Mister: per come gioca la squadra c'è poco da stare Allegri", "Insufficienti in tutti i settori: mercato, passione e valori...avete rotto i cogl...".

SOCIETA' - Anche la ventilata successione tra Adriano Galliani e Barbara Berlusconi è stata presa di mira dai tifosi.
"Mentre consumate i vostri giochi di potere, ridate al Milan il blasone che deve avere", Più che una società sembrate una telenovela, in pochi mesi state offuscando i successi di un'era", "Eri l'orgoglio della prima squadra di Milano, ora vieni dopo un indonesiano".


ATTESA DEL PULLMAN - Terminata la partita, dopo alcuni cori che minacciavano i giocatori di uscire a mezzanotte dallo stadio, la Curva Sud ha deciso di aspettare il pullman del Milan per proseguire la contestazione.
Una decina di agenti in tenuta anti sommossa hanno preparato uno schieramento, contro circa 200 tifosi pronti ad accogliere la squadra".

COLLOQUIO CON KAKA' E ABBIATI - Dopo un sopralluogo dell'addetto alla sicurezza del Milan, Ricardo Kakà e Christian Abbiati sono usciti da 'San Siro' per un colloquio con i capi della curva rossonera.
Ai giocatori è stato rimproverato scarso impegno e divertimento notturno eccessivo da parte di alcuni elementi.
Kakà e Abbiati hanno assicurato un'inversione di tendenza tra gli applausi dei tifosi, che hanno così lasciato libera la zona, promettendo però interventi ben più drastici nel caso la situazione non cambi nelle prossime settimane.

SCENARIO ATTUALE - A complicare la situazione in casa Milan, è arrivato nella notte il 'tweet' di Mario Balotelli ("This is the end"), che apre la porta all'addio dell'attaccante rossonero a gennaio, destinazione Chelsea.
E il 'Corriere della Sera' scrive oggi in edicola che anche Galliani potrebbe lasciare anzitempo il club, a patto che l'attuale amministratore delegato trovi l'accordo sulla sua buonuscita.
L'unico sicuro del posto - almeno per il momento - appare Massimiliano Allegri, confermato ancora una volta dalla dirigenza nonostante il deludente pareggio di ieri sera.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Notizie   Milan   Juventus
    Milan, Bonucci e la maledizione del primo anno
    Milan, Bonucci e la maledizione del primo anno
    Il capitano rossonero nel mirino delle critiche per le sue prestazioni: era già successo all'esordio con la Juventus
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, Conte-Ancelotti: come cambiano i rossoneri
    Calciomercato Milan, Conte-Ancelotti: come cambiano i rossoneri
    I due sono emersi come alternative a Montella: vediamo come potrebbe ridisegnarsi il 'Diavolo' con loro
    Mercato   Milan  
    Milan, 'doppia' ombra Ancelotti-Conte su Montella: contatti avviati
    Milan, 'doppia' ombra Ancelotti-Conte su Montella: contatti avviati
    La società pensa al futuro della panchina rossonera
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, rinnovo Suso: spunta la clausola
    Calciomercato Milan, rinnovo Suso: spunta la clausola
    Il calciatore potrebbe liberarsi per 40-50 milioni di euro
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, UFFICIALE: rinnova Suso
    Calciomercato Milan, UFFICIALE: rinnova Suso
    Lo spagnolo ha firmato il nuovo contratto fino al 2022
    Serie A   Milan  
    Milan, Montella accetta le critiche: "Giusto esternarle"
    Milan, Montella accetta le critiche: "Giusto esternarle"
    Il tecnico rossonero parla del confronto con società e giocatori
    Notizie   Milan  
    Milan, difesa da incubo: le statistiche di Montella
    Milan, difesa da incubo: le statistiche di Montella
    Una analisi sulle esperienze con Roma, Catania, Sampdoria e Fiorentina