Breaking News
© Getty Images

Cinema, Tom Cruise porta in tribunale una casa editrice: "Non ho mai abbandonato mia figlia"

L'attore chiede 50 milioni di dollari di risarcimento per diffamazione

CINEMA TOM CRUISE CASA EDITRICE ABBANDONO FIGLIA SURI / ROMA - Tom Cruise non ci sta.
L'attore ha portato in tribunale e chiesto 50 milioni di dollari di risarcimento per diffamazione al gruppo 'Bauer Pubblishing Co', editore del magazine 'Life & Style and In Touch magazines'.
La rivista avrebbe accusato l'attore di aver abbandonato la figlia Suri dopo il divorzio da Katie Holmes nel 2012.


In preparazione per l'udienza della causa del 26 novembre, Cruise ha preparato un dosumento in cui precisa: "L'affermazione che io abbia abbandonato Suri dopo il divorzio è palesemente falsa.
Non ho in alcun modo tagliato fuori dalla mia vita né fisicamente, né emotivamente e neanche finanziariamente mia figlia.
Abbiamo parlato al telefono quasi ogni giorno e ho regolarmente chiesto e ricevuto aggiornamenti sui suoi amici e sulla scuola.
Sono sicuro che mia figlia è una bambina molto felice, e abbiamo un rapporto meraviglioso".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    TV & cinema   Roma  
    Roma, Totti ospite a Sanremo: "Per lo scudetto canterei tutti gli inni! In futuro..."
    Roma, Totti ospite a Sanremo: "Per lo scudetto canterei tutti gli inni! In futuro..."
    Il capitano dei capitolini sul palco ha aggiunto: "In giallorosso ho realizzato un sogno"