Breaking News
  • Lazio-Apollon, Marchetti: "Quello che stiamo facendo non basta"
© Getty Images

Lazio-Apollon, Marchetti: "Quello che stiamo facendo non basta"

Il portiere biancoceleste ha parlato alla vigilia della sfida di Europa League

CALCIO LAZIO-APOLLON EUROPA LEAGUE MARCHETTI / ROMA- Nella conferenza stampa della vigilia di Lazio-Apollon Limassol di Europa League è intervenuto anche Federico Marchetti, portiere biancoceleste.
Queste le sue parole: "E' un momento particolare.
Venivamo da due risultati utili e contro il Milan potevamo raccogliere di più.
Se guardiamo agli episodi col Genoa non meritavamo di perdere.
Ci siamo guardati negli occhi a fine partita perchè quello che stiamo facendo non basta".

MOMENTO SFORTUNATO- "I numeri parlano chiaro, non è una media che una squadra come la Lazio merita.
Non è un problema di gioco: creiamo tanto ma la palla non entra.
Abbiamo le qualità tecniche e morali per uscirne.
Il gruppo è forte e non si è incrinato nulla.
Certo quando le cose non girano in campo è tutto più difficile.
Il rigore contro il Genoa era limpido ma protestare serve a poco.
Ora si vede tutto buio e dobbiamo fare una buona prestazione per raccogliere tre punti". 

PRESTAZIONE PERSONALE - "Il momento del portiere è spesso legato a quello della squadra.
Finora sia in campionato che in coppa gli avversari hanno creato poco ma sono stati bravi a a realizzare".

CLASSIFICA - "Con i 3 punti domenica ci saremmo attaccati al treno delle prime e invece la Fiorentina è distante 6 lunghezze.
C'è da lavorare e l'impegno europeo ci può aiutare a liberare la mente anche per il campionato".

OBIETTIVI - "In campionato dobbiamo centrare l'Europa. In coppa il girone è apertissimo e fino ad ora abbiamo fatto bene.
Dobbiamo raccogliere il massimo dalle partite in casa per passare come primi per poi poter dire la nostra".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)