Breaking News
© Getty Images

Viaggi, Cina vieta rutti e dita nel naso ai turisti che vanno all'estero

Pubblicato, dall'Amministrazione nazionale del turismo, un manuale illustrato composto da 64 pagine

VIAGGI CINA MANUALE PER TURISTA CHE VA ALL'ESTERO / ROMA - Un manuale per insegnare ai propri cittadini le buone maniere e i comportamenti da evitare in vacanza. L'Amministrazione nazionale del turismo cinese ha pubblicato una 'guida di condotta del turista civile' indirizzata a chi viaggia all'estero. Composta da 64 pagine, è stata pubblica all'inizio della 'settimana d'oro' inaugurata martedì dalla Festa Nazionale per la fondazione della Repubblica Popolare. Motivo? I cinesi detengono il primato per il turismo outboud, circa 83 milioni di viaggi nei primi sei mesi del 2013, ma alcuni episodi di vandalismo ne hanno macchiato l'immagine.

Nella guida é, per esempio, vietato 'pulirsi il naso con le dita in pubblico, eliminare pezzetti di cibo dai denti usando le unghie, mangiare o bere rumorosamente, scambiare la piscina per una toilette o rubare il giubbotto di salvataggio a bordo degli aerei'.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)