Breaking News
© Getty Images

L'Editoriale di Sugoni - Di Francesco, Pioli, Rossi: nessuno per ora e' a rischio

Consueto appuntamento con il nostro editorialista ed esperto di 'SkySport24'

EDITORIALE SUGONI DI FRANCESCO PIOLI ROSSI / MILANO - E' bastato Zamparini in serie B per far impennare il numero degli esoneri.
Chissà se è un effetto a catena, ma - oltre alla cacciata di Gattuso dal Palermo - in settimana è arrivato anche l'addio di Giampaolo al Brescia.
E non sono nemmeno i primi della stagione.
In serie A invece il discorso cambia completamente.
C'erano allenatori a rischio, certo, ma ancora tutti sono sulla panchina in cui hanno cominciato.
Quello più in bilico è stato per tre giorni Eusebio Di Francesco.
Il campionato del suo Sassuolo era cominciato malissimo: 4 sconfitte e 14 gol subiti.
Prima dell'inattesa impennata del 'San Paolo'.
Il gol di Dzemaili sembrava la spallata finale ad una situazione già critica, invece la squadra ha mostrato carattere.
E gioco.
E il primo punto in serie A è arrivato nella serata più impensabile.
Così Di Francesco ha messo un bel puntello alla sua panchina.
Come Pioli.
A fare a meno di lui il Bologna in verità non ci ha mai nemmeno pensato.
Però i risultato non sono stati certo all'altezza delle aspettative.
Ma - come Di Francesco - Pioli ha tirato fuori il meglio dai suoi nella partita più complicata.
Quella vista contro il Milan è stata la miglior versione stagionale del Bologna.
La vittoria è sfuggita per pochissimo, ma Pioli ha scacciato tutte le ombre.

Alla fine l'unico che per ora rimane potenzialmente a rischio è Delio Rossi.
Garrone è stato molto duro con tutti dopo il derby straperso e si aspettava una reazione di carattere.
Con il Cagliari c'è stata in parte, ma contro la Roma sono riemersi i problemi visti già nelle prime giornate.
La prova non è stata negativa, ma i pochi gol segnati - e i risultati - preoccupano.
Tuttavia la situazione non sembra ancora da allarme rosso.
Né per la squadra né per l'allenatore.
Al di là delle dichiarazioni resta invece ben saldo Guidolin: la sua amarezza dopo la partita con il Genoa è parsa più figlia dello sfogo di un momento che il pensiero di un allenatore che considera finita la sua avventura.
A meno di colpi di scena clamorosi, lui resterà a Udine, almeno fino a fine stagione.
Per ora sembra tranquillo l'autunno degli allenatori della nostra serie A.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Notizie   Roma  
    Roma, il comunicato UFFICIALE sulle condizioni di Schick
    Roma, il comunicato UFFICIALE sulle condizioni di Schick
    L'attaccante dovrà restare a riposo per circa 15 giorni
    Notizie   Juventus  
    Juventus, Chiellini: "Migliori senza Bonucci. Il 'caso Higuain'..."
    Juventus, Chiellini: "Migliori senza Bonucci. Il 'caso Higuain'..."
    Ecco le parole del centrale di Allegri sul momento dei bianconeri
    Notizie   Juventus  
    Juventus, Matuidi top! Berna-Costa: 90 milioni per pochi minuti
    Juventus, Matuidi top! Berna-Costa: 90 milioni per pochi minuti
    La media voto dei nuovi acquisti bianconeri in questo inizio di stagione
    Notizie   Napoli  
    Napoli: le magie di Mertens, il paragone con Maradona e la clausola...
    Napoli: le magie di Mertens, il paragone con Maradona e la clausola...
    Il folletto belga trascinatore della truppa di Sarri con i suoi gol e le sue giocate: per acquistarlo basterebbero 30 milioni
    Notizie   Napoli   Lazio
    Lazio-Napoli, Sarri: "Mertens fuoriclasse. Scudetto? E' tardi..."
    Lazio-Napoli, Sarri: "Mertens fuoriclasse. Scudetto? E' tardi..."
    Le parole del tecnico azzurro dopo il largo successo all'Olimpico
    Notizie   Juventus   Fiorentina
    Juventus-Fiorentina, rabbia Allegri: "Pjanic ha sbagliato"
    Juventus-Fiorentina, rabbia Allegri: "Pjanic ha sbagliato"
    Ecco il commento del tecnico bianconero dopo la vittoria di misura
    Notizie   Inter  
    Inter, l'annuncio di Moratti sul ritorno in società
    Inter, l'annuncio di Moratti sul ritorno in società
    L'ex presidente spiega che non ha intenzione di acquistare le quote in possesso di Thohir