Breaking News
© Getty Images

Francesco Colonnese su Roma-Lazio e corsa scudetto

L'ex calciatore di Roma, Napoli, Inter e Lazio e' intervenuto in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it

SERIE A ESCLUSIVO COLONNESE DERBY ROMA LAZIO NAPOLI INTER MORATTI THOHIR / ROMA - Francesco Colonnese - ex calciatore, tra gli altri, di Roma, Napoli, Inter e Lazio - è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it per fare il punto della situazione del campionato italiano dopo quattro giornate disputate.

DERBY - "Ho visto la stracittadina della Capitale - ha esordito Colonnese in esclusiva a Calciomercato.it - e, come tutti i derby, anche stavolta è stato dimostrato che questa partita fa storia a sé. E' stato un match molto equilibrato, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa, dopo la traversa biancoceleste, la Roma ha fatto qualcosa di più ed è riuscita a trovare il gol meritando così la vittoria. A favore dei giallorossi, ha giocato la capacità dei suoi attaccanti nell'uno contro uno; penso a Ljajic e Gervinho, senza dimenticare ovviamente capitan Totti".

CLASSIFICA SERIE A - "Non sono particolarmente sorpreso della classifica della Roma. La società giallorossa - ha spiegato Colonnese a Calciomercato.it - ha fatto un mercato oculato comprando giocatori importanti nei reparti in cui aveva maggiore bisogno di acquisti. La squadraè sempre stata ad alti livelli ma quest'anno, grazie all'acquisto di giocatori d'esperienza come Maicon e De Sanctis e calciatori di assoluto valore come Strootman e Ljajic, può fare ancora meglio. La dirigenza poi, ha scelto un allenatore che, seppur non esposto dal punto di vista mediatico, è serio e preparato. Quest'anno c'è l'ambiente giusto: i giocatori seguono Rudi Garcia e i risultati si cominciano a vedere. Discorso simile per il Napoli di Benitez: se giocatori e società seguono le direttive dell'allenatore, tutto va per il verso giusto. Tutti si meravigliano del primo posto del club partenopeo ma il Napoli ha comprato calciatori di livello internazionale dando spessore a una squadra già ottima. Il Napoli non è più una sorpresa per me, è una certezza. Scudetto? Mai come quest'anno, credo che non ci sarà una squadra che 'ammazzerà' il campionato: il titolo se lo contenderanno Roma, Napoli, Juventus e Inter. La squadra nerazzurra  - ha concluso Colonnese in esclusiva a Calciomercato.it - mi ha sorpreso in questo avvio di stagione per il modo in cui ha saputo adattarsi subito al gioco aggressivo del nuovo allenatore. E' già la tipica squadra di Mazzarri: si difende in 11 e poi si affida a calciatori di qualità davanti come Palacio, Milito e Alvarez".

CLICCA QUI PER LEGGERE LE DICHIARAZIONI ESCLUSIVE DI COLONNESE SULL'AFFARE MORATTI-THOHIR.

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Inter   Fiorentina
    Inter-Fiorentina, Spalletti: "Possiamo diventare interessanti"
    Inter-Fiorentina, Spalletti: "Possiamo diventare interessanti"
    ll tecnico nerazzurro ha poi aggiunto: "Roma-Inter? Ci andrò con grande disponibilità, a prescindere da come mi accoglieranno loro"
    Serie A   Milan   Crotone
    Crotone-Milan, Montella: "Non mi aspettavo un Kessie così forte"
    Crotone-Milan, Montella: "Non mi aspettavo un Kessie così forte"
    Il tecnico dei rossoneri ha parlato del match contro i calabresi
    Serie A  
    Serie A, 1a giornata: milanesi in scioltezza, la Spal ferma la Lazio
    Serie A, 1a giornata: milanesi in scioltezza, la Spal ferma la Lazio
    Milan e Inter calano il tris. Vincono anche Chievo e Samp
    Serie A   Roma   Atalanta
    Atalanta-Roma, Di Francesco: "Qui sarà difficile per tutti"
    Atalanta-Roma, Di Francesco: "Qui sarà difficile per tutti"
    Il tecnico giallorosso ha commentato la vittoria esterna centrata dai suoi ragazzi
    Serie A   Atalanta   Roma
    Serie A, Atalanta-Roma 0-1: Kolarov subito decisivo per i giallorossi
    Serie A, Atalanta-Roma 0-1: Kolarov subito decisivo per i giallorossi
    Prima giornata di campionato contro gli orobici per la squadra di Di Francesco
    Serie A   Verona   Napoli
    Serie A, Verona-Napoli 1-3: azzurri brillanti, ma Sarri s'arrabbia!
    Serie A, Verona-Napoli 1-3: azzurri brillanti, ma Sarri s'arrabbia!
    Dieci minuti finali disattenti dei partenopei che non compromettono però il risultato
    Serie A   Juventus   Cagliari
    Juventus-Cagliari, Allegri: "Reazione dopo Lazio. Più concentrazione"
    Juventus-Cagliari, Allegri: "Reazione dopo Lazio. Più concentrazione"
    Il tecnico dei bianconeri così: "I ragazzi sono stati bravi, ma possiamo migliorare in diverse situazioni. Condizione non al top"