Breaking News
© Getty Images

Inter-Juventus, Palacio: "Scudetto difficile, Tevez fenomeno. Stramaccioni? Con lui troppa liberta'..."

Il centravanti argentino ha rilasciato un'intervista a 'La Gazzetta dello Sport'

INTERVISTA PALACIO INTER JUVENTUS MAZZARRI / MILANO - Rodrigo Palacio scalda i motori in vista di Inter-Juventus di domani.
'La Gazzetta dello Sport' pubblica questa mattina sulle proprie pagine una lunga intervista all'attaccante appena rientrato dagli impegni con l'Argentina: "Giocare in nazionale fa sempre bene, sicuro.
Certo, un po' stanco sono, ma non devo pensarci: per Inter-Juve la stanchezza non esiste".

PERICOLO TEVEZ - "Carlos è fantastico per come sa difendere la palla e poi girarsi come un fulmine.
E lui sembra piccolo: in realtà è 'grosso' e ha tanta forza.
Lui in nazionale? In Argentina lo vogliono ancora in tanti: non a caso lo chiamano il giocatore del popolo.
E poi ad un Mondiale ci sta che vadano anche sei attaccanti: Messi, Higuain e Aguero sono sicuri e io, Lavezzi e Tevez possiamo essere gli altri tre".

STRAMACCIONI VS MAZZARRI - "Stramaccioni è un buon allenatore: ha pagato il fatto di aver giocato tantissimo da agosto a marzo e i troppi infortuni che ci sono stati, sia prima che dopo.
Il problema è che quando si perde la colpa è sempre dell'allenatore, ma in realtà le colpe furono di tutti.
Mazzarri? Nello spogliatoio si sente molto la sua personalità, in campo fa sentire la sua presenza, anche con la voce: non ti fa mai rilassare, vuole tutto fatto al massimo, sempre.
E poi con lui c'è più rigore tattico, più attenzione ai movimenti: in questo Stramaccioni lasciava più libertà".

LA GRIGLIA - "Ci sono diverse squadre più forti di noi, ovvero la Juve, il Napoli, il Milan: ci possiamo considerare più o meno sullo stesso livello di Roma e Fiorentina, ma alle spalle di quelle tre.
Dunque vincere lo scudetto sarà molto, molto difficile, ma dobbiamo lottare e lavorare per quello.
A un patto: pensare solo partita dopo partita e non dimenticare che dobbiamo ancora migliorare in tante cose, perché sbagliamo ancora tanto.
Come Mazzarri ci dice in continuazione".

PROVINO JUVE - "Ce la dobbiamo giocare come se fosse l'ultima.
Pressing e lotta, lotta e pressing.
Bisogna riuscire a non farli mai giocare facile, a non farli pensare: soprattutto Pirlo, che è la 'cabeza' della squadra.
E poi massima concentrazione per 90': quella è gente che ti punisce in un secondo".

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    L'attaccante del Barcellona è pronto a cambiare maglia
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    A Spalletti servono un difensore, un trequartista e un vice Icardi
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Oltre al brasiliano, un difensore centrale e un vice Icardi d'esperienza
    Notizie   Inter  
    Inter, l'annuncio di Moratti sul ritorno in società
    Inter, l'annuncio di Moratti sul ritorno in società
    L'ex presidente spiega che non ha intenzione di acquistare le quote in possesso di Thohir
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, asse Suning: ecco Teixeira in prestito
    Calciomercato Inter, asse Suning: ecco Teixeira in prestito
    Lo Jiangsu potrebbe cedere il trequartista al club nerazzurro a gennaio
    Serie A   Inter   Bologna
    Bologna-Inter, Spalletti: "Troppo lenti. E' mancata la qualità"
    Bologna-Inter, Spalletti: "Troppo lenti. E' mancata la qualità"
    Il tecnico dei nerazzurri ha parlato al termine del match del 'Dall'Ara'