Breaking News
  • Calciomercato Lazio, Petkovic: "Manca qualche tassello". E su Hernanes e rinnovo...
© Getty Images

Calciomercato Lazio, Petkovic: "Manca qualche tassello". E su Hernanes e rinnovo...

L'allenatore biancoceleste parla ai giornalisti e ai tifosi dal ritiro a Auronzo di Cadore

LAZIO CONFERENZA STAMPA PETKOVIC / AURONZO DI CADORE - Vladimir Petkovic sta parlando in conferenza  stampa dal ritiro della Lazio ad Auronzo di Cadore.
Queste le sue parole: "Per voi, sicuramente sarà una sorpresa ritrovarmi qui.
Abbiamo giocato tanto e bene lo scorso anno e, ceramente, c'è anche del mio merito in questo.
La Lazio, da par suo, mi ha dato un'ottima vetrina a livello internazionale".

VITTORIA COPPA ITALIA - "Penso che sia stato un bel successo e una grande soddisfazione, ma è il passato.
Da quando siamoa rrivati ad Auronzo, abbiamo chiuso un capitolo.
I festeggiamenti li lasciamo ai tifosi, ci vuole questo entusiasmo, ma noi abbiamo chiuso la porta e se ne è aperta un’altra dove dobbiamo lavorare sodo per ottenere risultati.
Con sacrifici dobbiamo cercare di ottenere di più".

GIOVANI - "Dipenderà molto da loro se riusciranno ad emergere o meno.
Io, come ho fatto lo scorso anno con Onazi e gli altri, darò loro modo di mettersi in mostra senza però rischiare di bruciarli".

ROSA - "Abbiamo una rosa più larga rispetto allo scorso anno, in grado di competere su tutti i fronti.
Tutti i giocatori saranno importanti.
Dobbiamo ancora fare qualche ritocco però vedremo se ci sarà qualche opportunità sul mercato.
Se ci siamo tutti, qualche partenza dovrà esserci e vediamo se aggiungere qualche tassello.
Importante, comunque, che arrivino quelli che hanno firmato".

MODULO - "Non dipende solo da me.
L’anno scorso abbiamo provato diversi sistemi, ma siamo sempre tornati su certi principi.
Se la difesa a tre si dimostrerà meglio della difesa a 4 potrebbe essere una soluzione o un’idea, ma dipende anbche da difesa e attacco.
Proveremo diversi schemi, ma sempre lo stesso sistema di gioco.
Biglia-Ledesma e Hernanes-Felipe Anderson possono coesistere".

VINICIUS E NOVARETTI - "Non voglio analizzare troppo loro due.
Gli ho detto che io ho pazienza e che non devono dare tutto subito.
Piano piano devono inserirsi nella squadra e entrare nell’ottica del gruppo.
Non sarà decisivo chi ha i migliori giocatori, ma il miglior gruppo".

HERNANES - "Sono quasi sicuro che sarà ancora importante in questa squadra.
Deve dare di più, poi certo, il mercato è sempre aperto per tutti.
Io calcolo che il 26 luglio sarà con la squadra".

RINNOVO - "E' l'ultimo dei miei problemi, c'è tempo fino a giugno".

OBIETTIVI - "La Champions League? Non mi pongo un obiettivo matematico.
Vogliamo migliorare di giorno in giorno, fare meglio dell’anno scorso e vincere".

CAMPIONATO - "L’anno scorso siamo partiti come ottava o nona forza.
Quest’anno partiamo con tanta voglia di stupire.
Considerando il mercato delle altre, bisogna vivere partita dopo partita e avere la meglio sul campo".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)