Breaking News
© Getty Images

Motori, la patente a punti compie 10 anni: i numeri

In una decade gli automobilisti italiani hanno perso 85.604.842 punti con una media di 2,275 punti sottratti per ogni patente

MOTORI LA PATENTE A PUNTI COMPIE 10 ANNI: I NUMERI / ROMA - Primo luglio 2003-primo luglio 2013. Sono passati ben 10 anni dall'introduzione, in Italia, della patente a punti. In questa decade, spiega un'indagine dell'Asaps, l'associazione sostenitori della Polstrada, (che però prende in considerazioni le infrazioni compiute fino al 31 dicembre scorso), 37.634.404 automobilisti italiani hanno perso 85.604.842 punti. Una media di 2,275 punti sottratti per ogni patente.

I giovani sotto i 20 anni sono quelli che hanno perso di più, record minimo invece per gli ultrasettantenni con 1,176 punti. Le donne meglio degli uomini: il 43,67% di patenti rosa hanno perso il 25,44% del totale dei punti, mentre i maschi, con il 56,33% di patenti, hanno perso il 74,56%. Quali sono invece le violazioni più gettonate? Al primo posto la velocità, seguite dalle cinture di sicurezza, l'attraversamento al semaforo con il rosso e l'uso del cellulare alla guida.

S.C.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Altro   Inter   Napoli
    Forbes, è il Real Madrid il club di maggior valore. Juventus e Milan nella top ten
    Altro   Juventus   Parma
    Calciopoli, Tavecchio: "Richiesta risarcimento della Juventus è una lite temeraria"
    Calciopoli, Tavecchio: "Richiesta risarcimento della Juventus è una lite temeraria"
    Il presidente della FIGC ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni
    Altro   Roma   Chievo Verona
    PRONOSTICI SCOMMESSE: gol e spettacolo in Bundesliga, Premier e Liga. Roma e Juventus vincenti!
    PRONOSTICI SCOMMESSE: gol e spettacolo in Bundesliga, Premier e Liga. Roma e Juventus vincenti!
    Usufruisci subito dell'incredibile Bonus di Eurobet: 100% dell'importo scommesso fino a 100 euro!
    Altro   Lazio  
    Calcioscommesse, Mauri: "Il mio nome fa comodo ai giornali"
    Calcioscommesse, Mauri: "Il mio nome fa comodo ai giornali"
    Il capitano della Lazio torna a parlare delle indagini della Procura di Cremona