Breaking News
  • L'Editoriale di Sugoni - Higuain, Benitez, Allegri: il via al mercato ora e' ufficiale
© Getty Images

L'Editoriale di Sugoni - Higuain, Benitez, Allegri: il via al mercato ora e' ufficiale

Consueto appuntamento con il nostro esperto di mercato, giornalista di 'Sky Sport 24'

EDITORIALE SUGONI HIGUAIN BENITEZ ALLEGRI / MILANO - Viaggi, voli di andata e ritorno in un giorno, incontri, annunci.
Il calciomercato è ufficialmente partito.
Il via lo ha fato la Juventus, sempre alla ricerca di attaccanti.
Al plurale, perché il volo e le poche ore passate a Madrid hanno portato passi avanti sul fronte Higuain.
Perché le parole di Andrea Della Valle hanno aperto un portone alla possibilità Jovetic.
Perché non bisogna mai dimenticare Tevez.
E tra questi non è detto (magari in concomitanza con delle cessioni in attacco) che ne arrivi solo uno.
Il viaggio di ieri è servito a far registrare progressi nell'accordo con Higuain (resta da limare qualche dettaglio ma le impressioni sono più che positive), poi si penserà al Real.
I problemi per ora sono due: capire quanto potrà costare l'operazione e aspettare che il nuovo allenatore (Ancelotti...) si metta al lavoro e dia le sue direttive.
Più chiara la questione con la Fiorentina (che intanto ha ufficializzato l'attaccante ucraino Yakovenko, a costo zero dall'Anderlecht): per i viola Jovetic non è incedibile (complice anche la promessa tra lui e Della Valle dell'estate scorsa), ma ha un prezzo.
Un valore di circa 30 milioni di euro.
Che si può pagare in parte con alcune contropartite.
Però bisogna sedersi intorno ad un tavolo.

Intanto magari le società potrebbero farlo per Marrone, che ai viola piace tanto e che però comunque non dovrebbe rientrare nel discorso Jovetic.
Se la Juve è volata in Spagna, uno spagnolo è arrivato a Roma.
Manuel Garcia Quilon, agente di Rafa Benitez.
Non è detto che questo incontro con Bigon sarà quello definitivo, ma è un segnale chiarissimo di quanto Rafa sia vicino ad essere il prossimo allenatore del Napoli.
E chissà se ha già cominciato ad esercitarsi con il dialetto, per restare al gioco della battuta del presidente De Laurentiis...Il Napoli insomma la soluzione per il dopo-Mazzarri l'ha trovata.
Il Milan invece si prepara al dopo-Allegri.
Seedorf, l'idea forte di Berlusconi, non convince tutti i tifosi e intanto in Brasile continua a dare spettacolo con la maglia del Botafogo.
Questione di ore e sapremo.
Questione di ore per fare chiarezza all'Inter, dove però ormai mancano solo gli annunci: via Stramaccioni, dentro Mazzarri.
E poi finalmente anche per i nerazzurri partirà il mercato-giocatori.
Sulle indicazioni del nuovo allenatore.

Articoli Correlati

Notizie   Juventus   Portogallo
Juventus-Sporting CP, Allegri 'bacchetta' Dybala: "Deve crescere"
Juventus-Sporting CP, Allegri 'bacchetta' Dybala: "Deve crescere"
Le parole del tecnico alla viglia del match di Champions League
Notizie  
Italia, ESCLUSIVO: contatto recente con Alex Telles, c'è il sì
Italia, ESCLUSIVO: contatto recente con Alex Telles, c'è il sì
L'esterno brasiliano sarebbe onorato di vestire la maglia azzurra
Notizie   Milan  
Milan, mercato bocciato in serie A: Bonucci è da cinque
Milan, mercato bocciato in serie A: Bonucci è da cinque
I nuovi acquisti avrebbero dovuto fare la differenza ma, per ora, si salva in campionato solo Borini
Notizie   Napoli   Inghilterra
City -Napoli, Sarri: "In Lega inadatti. Servono undici facce di c..."
City -Napoli, Sarri: "In Lega inadatti. Servono undici facce di c..."
Le parole dell'allenatore azzurro prima della sfida Champions
Notizie   Milan  
Milan, 4-3-3 e 3-5-2: qual è il modulo su cui lavorare?
Milan, 4-3-3 e 3-5-2: qual è il modulo su cui lavorare?
Due i sistemi di gioco utilizzati da Montella, entrambi non sembrano aver dato garanzie
Notizie   Lazio  
Lazio, Inzaghi gela gli entusiasmi: "Rosa corta, tutto più difficile"
Lazio, Inzaghi gela gli entusiasmi: "Rosa corta, tutto più difficile"
Il tecnico biancoceleste ha parlato anche di Europa League