Gattuso pesca dalla Juventus, c’è un solo ostacolo per il sì

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:43

Per la Juventus potrebbe esserci una partenza già nel mese di gennaio: è Gennaro Gattuso che lo vuole con sé al Valencia

Non sono giorni semplici per la Juventus alle prese con le questioni societarie e le indagini della Procura di Torino.

Gattuso si prende Kaio Jorge
Gattuso © LaPresse

Dopo le dimissioni di Agnelli e di tutto il Cda, in attesa della nomina dei nuovi consiglieri di amministrazione, con Gianluca Ferrero designato come futuro presidente, Elkann ha confermato pubblicamente la fiducia ad Allegri che dovrà quindi, insieme a Cherubini, lavorare anche al mercato di gennaio.

Entrate e uscite ancora da stabilire e che dovranno rapportarsi, non potrebbe essere altrimenti, con le questioni societarie ancora in ballo. Il principio base sarà cedere per acquistare, un mantra che varrà per tutte le società, non soltanto quelle italiane. Tra i possibili partenti della compagine bianconera c’è un calciatore che potrebbe fare al caso di Gennaro Gattuso e del suo Valencia. La compagine spagnola è andata alla pausa in decima posizione, in corsa per un piazzamento europeo. Nonostante la presenza di Cavani, è l’attacco il reparto che avrebbe bisogno di rinforzi e uno può arrivare dalla Juventus.

Calciomercato Juventus, Gattuso pesca dai bianconeri

Kaio Jorge al Valencia
Kaio Jorge © LaPresse

Stando a quanto riferito da ‘elgoldigital.com’,infatti, Gennaro Gattuso sta pensando proprio ad un bianconero per il suo reparto offensivo. Il nome è quello di Kaio Jorge, alle prese con il ritorno in campo dopo il lungo stop per infortunio. Il brasiliano piace al Valencia ma prenderlo a gennaio sarà tutt’altro che semplice.

La Juventus, infatti, preferirebbe cederlo in Italia per non perdere i vantaggi del decreto crescita. Qualche interesse di club di Serie A e Serie B c’è stato ed allora Gattuso dovrà superare questo ostacolo se davvero vorrà portare Kaio Jorge in Spagna. Inoltre c’è anche da valutare la condizione del calciatore che non è ancora sceso in campo in partite ufficiali dopo l’infortunio.