Qatar 2022, Lukaku condanna il Belgio: Croazia e Marocco agli ottavi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:58

Si è definito ufficialmente anche il quadro finale di un Gruppo F che non ha fatto mancare colpi di scena

In un girone in cui Belgio e Croazia si erano presentate alla vigilia dei Mondiali di Qatar 2022 come le due nazionali favorite per passare agli ottavi, non sono mancate le soprese. Il Marocco, rivelazione assoluta del Gruppo F, con la vittoria ottenuta questo pomeriggio sul Canada si è infatti aggiudicato non solo il passaggio del turno ma anche il primato in classifica.

Mondiale Qatar 2022, tabellino e marcatori di Croazia-Belgio 0-0 e Canada-Marocco 1-2
Romelu Lukaku © LaPresse

Dopo il pareggio con la Croazia alla prima giornata e la vittoria dell’ultimo turno contro il Belgio, il successo per 1-2 sul Canada ha infatti consentito al Marocco di chiudere da imbattuto un girone che vede i ragazzi del ct Hoalid Regragui al primo posto. Una partita, quella contro il Canada, già ben indirizzata dopo appena quattro minuti con la rete di Ziyech, seguita venti minuti più tardi dal raddoppio di En Nesyri. Match che si è chiuso infine sull’1-2 a causa dell’autogol di Aguerd nei minuti finali del primo tempo.

Nonostante si sia chiuso a reti bianche l’incontro tra Croazia e Belgio, non sono affatto mancate le occasioni sia da una parte che dall’altra. Dopo una prima frazione in cui Modric e compagni si sono resi più pericolosi, a cambiare volto al match è stato l’ingresso di Romelu Lukaku ad inizio ripresa. L’attaccante dell’Inter, però, ha sciupato almeno tre palle gol clamorose, colpendo anche un palo a botta sicura con il destro. Errori decisivi che hanno condannato il Belgio all’uscita di scena anticipata dai Mondiali.

Mondiale Qatar 2022, tabellino e marcatori di Croazia-Belgio 0-0 e Canada-Marocco 1-2

Mondiale Qatar 2022, tabellino e marcatori di Croazia-Belgio 0-0 e Canada-Marocco 1-2
Hakim Ziyech ©LaPresse

CROAZIA-BELGIO 0-0

CROAZIA (4-3-3): Livakovic; Juranovic, Lovren, Gvardiol, Sosa; Modric, Brozovic , Kovacic (92′ Majer); Kramaric (64′ Pasalic), Livaja (64′ Petkovic), Perisic.

BELGIO (3-4-2-1): Courtois; Dendoncker (72′ Tielemans), Alderweireld, Vertonghen; Meunier (87′ E. Hazard), Witsel, De Bruyne, Castagne; Trossard (59′ T. Hazard), Mertens (46′ Lukaku), Carrasco (72′ Doku).

Arbitro: Taylor (Inghilterra)

Ammoniti: Dendoncker (B)

Espulsi: 

CANADA-MAROCCO 1-2
4′ Ziyech (M), 23′ En Nesyri (M), 40′ aut. Aguerd (C)

CANADA (3-4-3): Borjan; Johnston, Vitoria, Miller; Hoilett (76′ Wotherspoon), Kaye (60′ Hutchinson), Osorio (66′ Laryea), Adekugbe (61′ Koné); Buchanan, Larin (60′ David), Davies.

MAROCCO (4-3-3): Bounou; Hakimi (85′ Jabrane), Saiss, Aguerd, Mazraoui; Ounahi (77′ El Yamiq), S. Amrabat, Sabiri (65′ Amallah); Ziyech (76′ Hamdallah), En-Nesyri, Boufal (65′ Aboukhlal).

Arbitro: Claus(Brasile)

Ammoniti: Hoilett (C), Osorio (C), Adekugbe (C), Vitoria (C)

Espulsi: