Dimissioni Allegri e mercato, la strada ormai è tracciata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:00

Le indiscrezioni sulla questione dimissioni di Allegri e le prossime mosse di mercato della Juventus

Il caos Juventus non accenna a risolversi e anzi col passare delle ore e dei giorni, la vicenda si arricchisce di nuovi particolari. Agnelli, Nedved e Arrivabene hanno rassegnato le proprie dimissioni, anche se John Elkann ha chiesto all’ad di restare in carica per dare un punto di riferimento in questo momento.

allegri dimissioni cherubini kiwior juventus calciomercato.it 20223011
Allegri © LaPresse

La ricostruzione è già cominciata, tra nuovo dg e presidente. Oggi lo stesso presidente di Exor ha preso la parola: “La situazione è molto chiara e lo è anche la direzione in cui proseguire. Ci sarà un nuovo consiglio di amministrazione con alla presidenza un professionista di qualità come Gianluca Ferrero, un direttore generale valido e capace di affrontare le diverse problematiche che ha e un allenatore molto forte”. A proposito dell’allenatore, questa mattina le indiscrezioni hanno parlato addirittura di un Allegri che, insieme a Cherubini, avrebbe già presentato anche lui le proprie dimissioni. Respinte da Agnelli.

Il punto sulle dimissioni di Allegri e la strategia di mercato della Juventus: ecco Kiwior

Kiwior © LaPresse

La società sta rivoluzionando sì, ci saranno sì dei profondi cambiamenti, ma nel frattempo servono dei punti fermi da cui ripartire. E Allegri, insieme a Cherubini, rappresenta quello della gestione sportiva. Secondo ‘Sky Sport’, inoltre, lo stesso tecnico toscano invece non avrebbe affatto presentato le proprie dimissioni. Allegri infatti è sempre stato convinto di essere al centro del progetto Juventus, e anzi con Cherubini e tutto lo staff tecnico e sportivo valuterà nei prossimi giorni le prossime mosse sul mercato. Tutti insieme si deciderà se intervenire e quanto, ma soprattutto dove. Un acquisto potrà arrivare, verosimilmente solo in caso di un’uscita. Ad esempio quella di Weston McKennie o di Daniele Rugani.

E a proposito di difensori centrali, i bianconeri seguono da molto vicino – anche se non per gennaio – Jakub Kiwior, giocatore dello Spezia impegnato attualmente ai Mondiali. In studio era presente anche il suo allenatore in Liguria, Luca Gotti, che ovviamente non ha potuto che tesserne le lodi: “Non ci sono dubbi, il suo destino è in un top club, la vera domanda è quando. Io ho visto giocatori anticipare questo step senza essere pronti al salto. E questa cosa rischia di diventare estremamente penalizzante. Le qualità però sono di quel livello lì”.