Scatto improvviso della Juve: Milan affondato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30

La Juve aspetta la fine del Mondiale, ma inizia a programmare in maniera sempre più importante il futuro sul calciomercato

I bianconeri hanno già una rosa di alto livello, ma cercheranno di trovare sempre più alchimia nel gruppo a disposizione di Massimiliano Allegri e di trovare colpi di primo piano che possano alzare la qualità complessiva della squadra, ora o a giugno.

Scatto improvviso della Juve: Milan affondato
Agnelli ©LaPresse

Uno di questi potrebbe arrivare direttamente da Madrid e si tratta di Marco Asensio. Lo spagnolo ora è protagonista con la Spagna al Mondiale in Qatar e si sta mettendo in grande evidenza agli ordini di Luis Enrique. Tutto ciò gioca a favore del trequartista, il cui contratto è in scadenza a giugno 2023 e da gennaio sarà padrone di decidere autonomamente il suo futuro. In ogni caso, il suo destino con il Real Madrid non è ancora chiuso, dato che proprio lui aveva aperto a una possibile permanenza a microfoni di ‘Radio Marca’: “Si dice che sto facendo cambiare idea al Real Madrid, ma in realtà ho sempre cercato di dare il massimo che ho dentro e poi si saprà. Chi decide è anche il club, non dipende solo da me. Dopo il Mondiale prenderemo entrambi una decisione. Rinnovo? Spero che possa succedere e sarò molto felice al Real Madrid per molti anni, spero di restare altri 10 anni”. 

La Juve scappa via per Asensio: battuto anche il Milan

Scatto improvviso della Juve: Milan affondato
Asensio ©LaPresse

Ci sono pochi dubbi comunque sul fatto che Asensio sarà un uomo mercato, in un senso o nell’altro, nei prossimi mesi. Lo spagnolo da tempo è nel mirino di Juventus e Milan che sono alla ricerca di un calciatore con quelle caratteristiche. I bianconeri ora, però, secondo quanto riporta ‘El Nacional’, sono pronti a mettere la freccia. Infatti, i torinesi sarebbero pronti a mettere sul piatto 12 milioni di ingaggio per arrivare al centrocampista offensivo del Real Madrid. Per quanto ci riguarda, è vero che la Juve è vigile per il futuro del calciatore, ma la cifra paventata è ben lontana dalle nuove linee guida bianconera in tema di ingaggi, a meno che non si intenda 12 milioni lordi. Staremo a vedere, ma con la certezza che dopo il Mondiale qualcosa dovrà muoversi per il futuro di Asensio e potrebbe anche portarlo in Italia.