Ribaltone improvviso in panchina: rescissione UFFICIALE

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:05

La società ha deciso di terminare con effetto immediato il contratto del tecnico: “Non siamo soddisfatti”

Questo Napoli incredibile sta facendo esaltare i tifosi azzurri, ma anche gli appassionati di calcio, neutrali e non solo. Quella di Luciano Spalletti fino ad ora è stata una macchina praticamente perfetta, con un primo posto in classifica naturale conseguenza di queste prime 15 giornate super. E gli 8 punti di vantaggio sul Milan campione d’Italia bottino clamoroso dei partenopei, che hanno però impressionato pure in Europa.

spalletti van bronckhorst esonero rangers calciomercato.it 20221121
Van Bronckhorst e Spalletti © LaPresse

In Champions League il Napoli è passato agli ottavi di finale come prima nel girone sul Liverpool, che non è riuscito a ribaltare l’1-4 dell’andata. Azzurri e Reds hanno dominato il gruppo A in cui l’Ajax è finito al terzo posto e quindi retrocesso in Europa League mentre i Rangers di Glasgow hanno chiuso tristemente ultimi e fuori da tutto. Ma soprattutto la squadra di van Bronckhorst ha fatto registrare la seconda peggior difesa del torneo con 22 gol subiti e il secondo peggior attacco con appena 2 reti fatte. Due dati che hanno prodotto la peggior differenza reti di tutta la Champions: -22. Un cammino che non ha soddisfatto per niente la società, così come lo score in campionato che dice sì secondo posto ma a -9 dal Celtic. E con un ruolino di marcia nelle ultime settimane non proprio esaltante.

UFFICIALE: Giovanni van Bronckhorst non è più l’allenatore dei Rangers

spalletti van bronckhorst esonero rangers calciomercato.it 20221121
Van Bronckhorst e Spalletti © LaPresse

Per questo, pochi minuti fa i Rangers hanno ufficializzato di aver esonerato Giovanni van Bronckhorst dopo un anno e una stagione, quella scorsa, che ha portato una coppa di lega e una finale di Europa League. E la qualificazione in Champions dopo 12 anni. Il comunicato del club scozzese: “I Rangers Football Club confermano oggi di essersi separati dal manager Giovanni van Bronckhorst. Il consiglio vorrebbe mettere a verbale un sincero ringraziamento a Gio per tutti i suoi sforzi sin dalla sua nomina a manager. Purtroppo – si legge nella nota – i risultati e le prestazioni degli ultimi mesi non hanno soddisfatto le aspettative e oggi il consiglio ha deciso di rescindere il contratto del tecnico. La ricerca del nuovo allenatore è ora in corso”.

A margine le parole del presidente Douglas Park: “Voglio ringraziare Gio per il duro lavoro che ha svolto negli ultimi 12 mesi e, in particolare, per i risultati ottenuti portando il club alla finale di Europa League e vincendo la Coppa di Scozia la scorsa stagione. Purtroppo i recenti risultati non hanno soddisfatto né le nostre aspettative né quelle di Gio, e oggi abbiamo preso questa difficile decisione. Tutti ai Rangers augurano a Gio ogni successo per il futuro”.