Giallo Di Maria-Vlahovic: Juve devastata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:14

Ormai ci siamo: oggi inizia ufficialmente il Mondiale in Qatar, che spaccherà la stagione in due tronconi ed ha già fatto e continuerà a far discutere. Tra i club, anche in casa Juventus non mancano gli spunti di riflessione 

La lunga attesa sta per finire: Qatar-Ecuador aprirà ufficialmente i Mondiali 2022 che terranno incollati gli spettatori di tutto il mondo per il prossimo mesetto. È quindi già iniziata la pausa dei maggiori campionati europei, Serie A compresa, che comunque fornirà una flotta di calciatori alla rassegna planetaria. La Juventus è la compagine italiana più rappresentata al Mondiale con ben 11 calciatori, alcuni dei quali hanno peraltro innescato polemiche.

Juventus, Oppini e i bianconeri al Mondiale: "Sono infastidito con la proprietà"
Juventus ©LaPresse

Tra i bianconeri presenti alla Coppa del Mondo c’è anche Angel Di Maria, volto tanto chiacchierato soprattutto dai tifosi per un rendimento inferiore alle alte aspettative, ed un impiego a singhiozzo che ha preceduto tutta la fase di avvicinamento alla convocazione dell’Argentina. Da infortunato alla nazionale anche Dusan Vlahovic, dimostratosi già in grande spolvero in amichevole, dopo aver saltato tutte le ultime gare della Juventus in campionato per infortunio.

Juventus, Oppini e i bianconeri al Mondiale: “Sono infastidito con la proprietà”

Juventus, Oppini e i bianconeri al Mondiale: "Sono infastidito con la proprietà"
Angel Di Maria, attaccante dell’Argentina ©LaPresse

Situazioni quelle di Vlahovic e Di Maria che hanno fatto storcere il naso ai tifosi della Juventus, e non solo. Sull’argomento è intervenuto a ‘Diretta Stadio’ Francesco Oppini che non ha usato mezze misure: “Riflettevo su come ci si comportava vent’anni fa sui campi da calcio quando non c’erano tutte le tecniche moderne di oggi per guarire dai dolori. Giocavano con delle infiltrazioni che non permettevano neanche di camminare. Oggi invece sei un Vlahovic che ha un po’ di paura per la pubalgia che ritorna e per un Di Maria che non sta mai bene, anche per una questione sbagliata dello staff della Juve. Non sono tanto infastidito con loro ma con la proprietà. Se i giocatori sono del club sei tu che devi decidere a tuo rischio e pericolo quando e perché devono giocare fregandotene del Mondiale. In quel momento sei pagato della società. Non sei tu a dire ‘non me la sento'”.

Intanto Di Maria e Vlahovic, esattamente come tanti altri, giocheranno i Mondiali, e i tifosi della Juventus sperano di rivederli al 100% delle loro condizioni.