Esonero e tecnico italiano: allenerà Balotelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:32

Per il Sion di Mario Balotelli c’è il possibile ribaltone in panchina: la squadra svizzera valuta un italiano in caso di addio di Tramezzani

Non è bastato Mario Balotelli per dare lo slancio al Sion di Paolo Tramezzani. Nonostante i cinque gol in nove partite messi a segno dall’attaccante ex Inter e Milan, la squadra svizzera è nei bassifondi della classifica.

Ranieri al Sione con Balotelli
Balotelli © LaPresse

Terzultimo posto con venti punti conquistati nella sedici partite disputate e zona retrocessione più vicina del primo posto. Una situazione che impone una svolta immediata per non vedere sparire le ambizioni di inizio stagione, ampliate ancora di più dall’arrivo di Balotelli. Così, il presidente Christian Constantin sta valutando anche di cambiare la guida tecnica. La posizione di Paolo Tramezzani non è più così solida, tanto che nella sede della società ci sono stati incontri anche con altri allenatori.

A parlarne è ‘lenouvelliste.ch’ che racconta della visita al quartier generale del Sion di Fabio Celestini, ex allenatore del Lucerna, sul mercato da un anno. Lui ma non solo per la panchina della società svizzera: il presidente, infatti, pensa anche ad un altro allenatore italiano.

Calciomercato, anche Ranieri per il Sion di Balotelli

Sion, Ranieri al posto di Tramezzani
Ranieri © LaPresse

C’è anche Claudio Ranieri tra i possibili candidati alla panchina del Sion se dovesse essere esonerato Tramezzani. L’allenatore di Testaccio, in corsa anche per la panchina della Sampdoria in caso di addio di Stankovic, è stato anche lui nella sede della società elvetica come confermato dallo stesso Constantin al quotidiano.

Il numero uno del club ha spiegato che la decisione non è stata ancora presa, ma intanto i segnali che arrivano per Tramezzani non sono certo positivi. C’è fermento intorno alla panchina del Sion e per sfruttare al meglio del potenzialità di Mario Balotelli potrebbe essere chiamato Claudio Ranieri.