La Juve resta totalmente spiazzata: “Oltre 100 milioni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:44

La Juve si guarda attorno programmando il calciomercato del futuro. La cifra richiesta è molto alta e cambia tutto per le prospettive bianconere

La Juve è in netta crescita in Serie A ed è un dato di fatto guardando ai numeri e alle prestazioni dei bianconeri. Ora però c’è una pausa lunga per il Mondiale che è alle porte: se ne riparlerà a gennaio, quando anche le dinamiche sul calciomercato potranno essere diverse.

La Juve resta totalmente spiazzata: "Oltre 100 milioni"
Allegri ©LaPresse

Un nome che da mesi piace ai bianconeri è quello di Mykhaylo Mudryk. Stiamo parlando di un talento scintillante dell’attacco, un classe 2001 che in dieci partite di campionato con lo Shakhtar Donetsk è riuscito a mettere a segno cinque gol e sei assist. Inoltre è un attaccante duttile, dato che può giocare indifferentemente su entrambe le fasce, ma anche come falso nove, mettendo sempre al primo posto il dribbling. E Massimiliano Allegri potrebbe plasmarlo a suo piacimento, utilizzandolo sia nel 3-5-2 che nel 4-4-2 senza problemi e in più ruoli. Poi, però, arrivano le noti dolenti, perché ha un contratto fino al 2026 e la sua valutazione è schizzata alle stelle dopo la conferma delle sue enormi qualità. La scorsa estate c’era anche l’Arsenal in prima fila per il ragazzo, ma alla fine non se n’è fatto nulla. In quel frangente, si ragionava su cifre attorno ai 60 milioni di euro. Ora sono anche pochi per un calciatore dal futuro assicurato.

Il prezzo di Mudryk schizza alle stelle e la Juve l’ha già capito

La Juve resta totalmente spiazzata: "Oltre 100 milioni"
Mudryk ©LaPresse

Nelle ultime ore, ne ha parlato il dirigente Dario Srna ai microfoni di Sport Arena: “Se qualcuno vuole comprare Mudryk, deve pagare una cifra enorme, altrimenti il ​​presidente dello Shakhtar non lo venderà. Tutti i club devono rispettare il nostro presidente, lo Shakhtar e lo stesso Mudryk, che è uno dei migliori giocatori che abbia mai visto. Ecco perché il suo prezzo è così alto. Jack Grealish è stato pagato oltre 100 milioni di euro dal Manchester City e Mykhaylo non è di certo inferiore a lui”.

Parole che confermano le valutazioni di Carlo Nicolini, vice del direttore sportivo dello Shakhtar, ai microfoni di TV Play. Insomma, gli ucraini si confermano bottega veramente cara e a questo punto servirà un’offerta fuori mercato per acquistare Mudryk. Cifre che attualmente la Juve non può permettersi di spendere e che probabilmente vuole dirottare su altri ruoli e reparti. Ma, si sa, sul calciomercato le cose cambiano all’improvviso e per il talento ucraino tutte le porte sono ancora aperte. Certo, con numeri del genere, un po’ di meno quelle di Torino.