“Non salta l’uomo da tre anni”: il canto del cigno di Ronaldo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:22

Cristiano Ronaldo continua a far discutere: dopo l’intervista in cui attacca lo United, arriva la sentenza Mondiale

L’intervista rilasciata da Cristiano Ronaldo a Piers Morgan continua, e non potrebbe essere altrimenti, a far discutere. Il fuoriclasse portoghese ha attaccato pesantemente il Manchester United, il manager Erik ten Hag e anche parte dei compagni di squadra, senza tuttavia fare nessun nome.

"Non salta l'uomo da tre anni": il canto del cigno di Ronaldo
Cristiano Ronaldo sempre al centro delle polemiche ©️ LaPresse

Parole decisamente forti quelle del fuoriclasse portoghese che non possono passare inosservate: “Il tempo per il Manchester United si è fermato. Quando sono tornato pensavo che tutto fosse cambiato dopo tredici anni tra Real Madrid e Juventus. Ma sono rimasto stupito in maniera negativa, tutto è rimasto uguale”. E sul futuro prossimo, in vista del mercato di gennaio, Ronaldo è aperto a tutto: “Quello che è stato detto dalla stampa è completamente sbagliato. Insistevano nel dire che nessuno mi volesse, ma non è così. La stampa mi ha offerto a molti club, anche a Sporting e Napoli. Loro mentono, io ho avuto molte offerte da altre società. Non sono andato via, perché mi sentivo felice a Manchester e motivato a restare. Voglio giocare altri due o tre anni. Voglio finire a 40 anni, penso che quella sarà una buona età per smettere. Ma non so, non conosco il futuro”.

I bookmakers sono scatenati e, in ottica Serie A, hanno ipotizzato anche un clamoroso trasferimento al Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. Altre mete sono la Major League Soccer e l’A-League australiana, ma ‘CR7’ appare intenzionato a cercare un club che possa consentirgli di tornare a giocare la Champions League, dagli ottavi di finale, già nei prossimi mesi. Fabio Cordella, ai microfoni di Calciomercato.it in onda su TV PLAY, si è così espresso: “Germania o Inghilterra. Chelsea o Bayern Monaco“.

"Mi aspetto qualcosa di clamoroso": Ronaldo distrutto
Ultimo Mondiale per Ronaldo? ©️ LaPresse

“Mi aspetto qualcosa di clamoroso”: Ronaldo distrutto

Tornando al Mondiale, che prenderà il via tra due giorni in Qatar, Furio Focolari esprime un parere netto su Cristiano Ronaldo, capitano del Portogallo. “Penso che sarà il Mondiale di Messi e non di Ronaldo – le sue parole a ‘Radio Radio’ – Anzi, mi aspetto qualcosa di clamoroso. Non sta bene nei gruppi e neanche in quello della Nazionale. Già dai tempi della Juventus non salta più l’uomo, sono tre anni che non lo fa più. E nel Portogallo, a sinistra c’è Leao. Lo metterà centravanti, però sono convinto che avrà problemi anche in questo Mondiale, sarà il suo canto del cigno“. Giudizio tranchant che non lascia spazio ad interpretazioni.