Ribaltone a destra: doppio intreccio per la Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:31

Un corposo intreccio di mercato sulla corsia di destra potrebbe veder coinvolta anche la Juventus. Due i nomi che potrebbero incrociare i rispettivi destini mischiando le carte 

Il momento di riflessione è d’obbligo in questo periodo di pausa per le società di Serie A. Lo sa bene la Juventus, che dopo un inizio complesso ha chiuso il 2022 in campionato con sei successi di fila che ridanno speranza per il futuro, quando poi andranno recuperati a pieno anche tutti gli infortunati.

Calciomercato, doppio intreccio a destra per la Juventus: Malo Gusto-Karsdorp e l'asse dalla Francia
La dirigenza della Juventus © LaPresse

Ci sono poi delle linee da tracciare per le prossime strategie, a partire da quello che accadrà sulla fascia destra difensiva, lì dove tra involuzione e contratto in scadenza di Cuadrado qualcosa andrà cambiato per forza di cose. La dirigenza juventina ha quindi tra i possibili movimenti in entrata proprio l’ingresso di un nuovo terzino destro tra i temi più caldi. Non mancano, in questo senso, i calciatori accostati nell’ultimo periodo alla Juventus. Tra questi anche Malo Gusto, terzino destro francese classe 2003 che sta vivendo un’annata da protagonista con la maglia del Lione e che era finito anche nel mirino del Milan, in sfida alle grandi d’Europa.

Calciomercato, doppio intreccio a destra per la Juventus: Malo Gusto-Karsdorp e l’asse dalla Francia

Calciomercato, doppio intreccio a destra per la Juventus: Malo Gusto-Karsdorp e l'asse dalla Francia
Malo Gusto © LaPresse

Per la corsia di destra juventina è finito sul taccuino anche quel Rick Karsdorp di fatto accantonato da Mourinho, protagonista possibile anche di un intreccio che vede coinvolto Hector Bellerin, ex Arsenal ed ora al Barcellona. A mettere ulteriore pepe sui possibili obiettivi della Juve per la fascia destra c’è anche il mercato francese con Lione e Marsiglia che fanno registrare i loro rispettivi interessi proprio sul terzino olandese in uscita da Roma.

Particolare focus su casa OL dove c’è proprio Malo Gusto, obiettivo bianconero, in quella zona di campo, andando così a creare un doppio intreccio che vede più o meno direttamente coinvolta, in via potenziale, anche la società di Agnelli. Undici presenze complessive senza gol e assist per Karsdorp tra coppa e campionato quest’anno, mentre Malo Gusto si è esibito 14 volte in Ligue 1 col Lione raccogliendo anche un passaggio vincente. Questi i numeri dei due protagonisti.