Di Maria al Mondiale tra le polemiche: “Ora puoi cominciare a giocare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:31

La prima metà di avventura alla Juventus di Angel Di Maria non è stata di certo illuminante, e col Mondiale ora alle porte le polemiche non mancano 

La resa di Angel Di Maria alla Juventus ha fatto storcere il naso a molti. Arrivato come rinforzo di classe, qualità ed esperienza da mettere alla corte di Allegri, il ‘Fideo’ solo in rari sprazzi ha mostrato il suo reale valore come certificano anche i numeri riassunti in un gol e 4 assist in appena 391 minuti complessivi in stagione tra Serie A e Champions. Proprio lo scarso impiego per infortunio ha alzato diversi polveroni mediatici alla luce dell’età che avanza e del Mondiale ormai alle porte.

Di Maria nel mirino per il Mondiale
Di Maria © LaPresse

Al netto delle problematiche fisiche, Di Maria è riuscito comunque a recuperare in tempo, tornando a disposizione di Allegri per la panchina ormai da un paio di partite. Una manciata di minuti tra Inter, Verona e Lazio, le ultime tre vittorie della truppa bianconera, che arriva alla sosta con un trend positivo di sei successi in fila. Ora però spazio alla rassegna planetaria e alla chiamata dell’Argentina per il ‘Fideo’ che punta a tornare a Torino da campione del Mondo.

Juventus, Di Maria carico per il Mondiale: i tifosi però non apprezzano

Di Maria nel mirino per il Mondiale
Angel Di Maria © LaPresse

L’Argentina chiama e Di Maria risponde: il fantasista della Juventus si presenta carichissimo e sorridente nell’ultimo post pubblicato su Instagram in cui appare accompagnato da una valigia il tutto scrivendo anche: “Con la stessa illusione di sempre. Forza Argentina!!!”.

Non sono mancate però le critiche e le polemiche a margine della foto pubblicata da Di Maria, che ha incassato diversi commenti da parte di tifosi stizziti per le sue molteplici assenze in bianconero: “Finalmente vai dove hai sempre voluto andare”, “Finalmente, così la testa al ritorno sarà solo per la Juve”, “La vacanza ti è finita ora puoi cominciare a giocare”, “Sei stato in vacanza a Torino…”, “Adesso 0 infortuni fino al 4 gennaio poi magicamente giocherai in totale 90 minuti da qui a giugno”, “Non vedevi l’ora eh”, “Sei contento oggi eh”, “Si ma ricordati il biglietto di ritorno”. 

Al netto delle polemiche ora le prossime settimane di Di Maria saranno focalizzate solo sull’Argentina e sul Mondiale, poi ci sarà tempo per la Juventus.