La sconfitta non va giù a Iervolino: la risposta di Nicola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:46

Pesante ko per la Salernitana a Monza e il presidente non la prende bene: le parole di Nicola in conferenza e la sua posizione

Un altro ko pesante per la Salernitana. A Monza è andata in scena quasi la replica di quanto visto a Reggio Emilia contro il Sassuolo.

Monza-Salernitana, Nicola non rischia
Nicola © LaPresse

Il 3-0 finale è un punteggio meno roboante di quello contro i neroverdi ma che ha lo stesso impatto sulla dirigenza granata. Il presidente Iervolino non ha certo gradito di andare alla pausa Mondiale con la tristezza di una sconfitta, nonostante la classifica sia ancora rassicurante in chiave salvezza. Il terzultimo posto è distante dieci punti e questo può far stare sereni ma non basta per il numero uno del club campano per essere contento.

Un’arrabbiatura che non mette, almeno per il momento, a rischio la posizione di Davide Nicola. Il tecnico della impresa salvezza nello scorso campionato resterà con ogni probabilità al suo posto e sarà lui a sedersi sulla panchina della Salernitana alla ripresa del campionato ad inizio gennaio.

Monza-Salernitana, Nicola: “Club ha riconosciuto lavoro fatto”

Iervolino arrabbiato dopo Monza-Salernitana
Iervolino © LaPresse

I gol di Carlos Augusto, Mota e Pessina non hanno certo rallegrato la dirigenza della Salernitana, senza però mettere in pericolo la posizione di Nicola. Lo stesso allenatore che in conferenza stampa ha parlato del rapporto con la società.

“Il confronto con la società, dirigenza e presidente è quotidiano. Durante il ritiro dopo la partita di Firenze il club ha riconosciuto alla squadra il lavoro fatto finora e i risultati raccolti”. Si riparte da lui quindi, sperando che non ci siano più tonfi come quello di Monza.