Niente firma per Conte: il messaggio al Tottenham è chiaro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:57

Il tecnico italiano parla in merito al suo futuro. Bisognerà attendere per capire se continuerà ad allenare il Tottenham

E’ ormai tempo di bilanci. Nel weekend si giocheranno le ultime partite prima della pausa per consentire ai giocatori di raggiungere le proprie nazionali in vista dei prossimi Mondiali, che si svolgeranno in Qatar.

Conte, futuro da scrivere: parla in conferenza
Antonio Conte ©LaPresse

Sarà tempo di fare un punto della situazione anche in casa Tottenham. Il club inglese chiuderà il 2022 giocando in casa contro il Leeds.Antonio Conte, poi, vorrà incontrare la dirigenza per programmare il futuro: “Dopo la prima parte di stagione è giusto fare un punto con il club per discutere degli aspetti positivi e negativi e di come migliorare – afferma il tecnico in conferenza -. Poi vedremo cosa si può fare. Dipende sempre dalle possibilità, dal club, anche dall’ambizione. Ma di sicuro si parlerà. È importante avere una buona valutazione della prima parte di stagione. Ho visto tante cose positive ma ci sono stati gli infortuni e per giocare ogni tre giorni si è faticato molto. In futuro dovremo cercare di migliorare per affrontare questo tipo di situazioni. Dobbiamo parlare con il club e prendere la decisione migliore”.

Tottenham, Conte: “Il rinnovo va meritato”

Conte, futuro da scrivere: parla in conferenza
Antonio Conte ©LaPresse

Impossibile non parlare del futuro dello stesso tecnico. L’italiano, nell’ultimo periodo, è stato accostato con insistenza alla Juventus. I bianconeri hanno attraversato un lungo periodo complicato, in cui la panchina di Massimiliano Allegri è stata messa in discussione. Oggi la situazione appare cambiata ma il futuro di Conte resta comunque in bilico.

L’ex Inter, infatti, ha un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno e ad oggi non ci sono certezze: “Il mio accordo scade a giugno – afferma il tecnico italiano -. Penso che fino a quel momento il club debba fare le sue migliori valutazioni. Bisogna meritarsi tutto, bisogna capire se saremo contenti dei miglioramenti che stiamo facendo. È importante meritarsi ogni situazione, è importante per me professionalmente sentire di meritare un nuovo contratto. Parlerò con il club e troveremo la soluzione migliore”.