HIGHLIGHTS | Il baby fa volare Sarri al secondo posto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:42

Posticipo della 14esima giornata di Serie A: la Lazio supera il Monza con sofferenza grazie a Romero

Con il minimo sforzo la Lazio conquista una preziosissima vittoria in casa contro il Monza e sale al secondo posto in classifica, appaiando il Milan e portandosi a 8 punti dal Napoli. Nel posticipo dell’Olimpico della 14esima giornata i biancocelesti soffrono, ma vincono con il minimo sforzo. Nel primo tempo però passano in svantaggio dopo 13 minuti. Petagna supera Provedel, ma il numero 37 è in millimetrico fuorigioco.

Lazio-Monza 1-0
Luka Romero © LaPresse

La Lazio tira un sospiro di sollievo, ma nella prima frazione i biancocelesti faticano ad essere pericolosi. Poco prima della mezz’ora, Sarri perde anche Lazzari per infortunio. All’intervallo la mossa decisiva: fuori Cancellieri e dentro il 2004 Romero. Il giovane argentino nato in Messico trova il suo primo gol in Serie A al 69′. E’ la rete che decide la partita: Di Gregorio respinge centrale il tiro di Pedro e Romero è il più lesto di tutti a ribadire in rete. Dopo il vantaggio i padroni di casa provano a raddoppiare, ma vuoi per imprecisione, vuoi per la bravura di Di Gregorio, non ci riescono. Brivido nel finale con Gytkjaer che non arriva ad impattare un cross dalla sinistra e la sfera si perde sul fondo.

Lazio-Monza 1-0
Marcatori: Romero 69′


CLASSIFICA:

Napoli 38 punti; Lazio e Milan 30; Juventus 28; Inter e Atalanta 27; Roma 26; Udinese 24; Torino 20; Fiorentina 19; Salernitana 17; Sassuolo e Bologna 16; Empoli 14; Monza 13; Lecce 12; Spezia 10; Cremonese 7; Sampdoria 6; Verona 5.