TV PLAY | “Temo loro”: De Giovanni avvisa Spalletti per lo scudetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:23

Le parole dello scrittore e tifoso napoletano, De Giovanni, sul Napoli e la corsa Scudetto

Intervenuto ai microfoni di Calciomercato.it in diretta su TV PLAY, Maurizio De Giovanni ha parlato del momento magico del Napoli di Luciano Spalletti.

TV PLAY | "Temo loro": De Giovanni avvisa Spalletti per lo scudetto
De Giovanni a TV PLAY

Queste le dichiarazioni dello scrittore.

ENTUSIASMO – “Qualche stagione fa il Napoli è riuscito ad arrivare secondo con 91 punti e giocava benissimo. Ora siamo a novembre, gioca bene lo stesso, ma nulla può essere ancora decisivo. A gennaio sarà un altro campionato e non dimentichiamo che ritorneranno gli infortunati delle altre squadre, c’è da tenere duro e non mollare. Bisogna riempire lo stadio e stare insieme alla squadra, io credo che i veri vincitori di questo campionato siano proprio i tifosi del Napoli, che si sono tutti compattati dietro la formazione di Luciano Spalletti”.

SCUDETTO – “L’Atalanta può essere una mina vagante, non gioca neanche le coppe. Io continuo a temere anche Inter e Juventus, che hanno avuto molti infortuni. Gli stessi bianconeri hanno lanciato dei giovani, in questo momento, che non avrebbero esordito e ora possono tornare utili alla causa. Quello che accade a novembre può essere bello ed esaltante ma mai decisivo. La stagione entrerà nel vivo a partire da gennaio”.

EINTRACHT FRANCOFORTE – “L’Eintracht è una squadra importante ed è quinta a 5 punti di distanza dal Bayern in Bundesliga, campionato più pesante del nostro, ed è reduce dalla vittoria dell’Europa League dell’anno scorso. Poteva andare peggio, visto il rischio Paris Saint-Germain. Il Napoli ha preso chi doveva prendere in realtà”.