“Ho preso dei vaffa per Miretti e Fagioli”: ora Costacurta si ‘vendica’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:58

Alessandro Costacurta ha parlato a margine della cerimonia di premiazione del Golden Boy: dalla Champions ai giovani Juve

Alessandro Costacurta è intervenuto a margine della cerimonia di premiazione del Golden Boy in programma a Torino. L’ex difensore del Milan, ora opinionista su Sky, ha parlato del sorteggio Champions ma anche di campionato e dei giovani Juventus.

Costacurta su Miretti e Fagioli
Costacurta © Calciomercato.it

CHAMPIONS – “Siamo stati sfortunati nel sorteggio dei gironi, in questo caso sia in Champions che in Europa League si può parlare di fortuna. E’ chiaro che nel Tottenham c’è uno dei migliori allenatori al mondo ma in campo per fortuna scendono i giocatori. Sono fortissimi anche quelli degli Spurs ma li preferisco a quelli di Manchester City e Bayern Monaco, ad esempio”.

PIOLI O CONTE – “Dipende dalla filosofia della società. Credo che Conte ha dimostrato di essere il più vincente, soprattutto per la Serie A, anche se ha vinto anche in Premier. Finora ha dimostrato di più, ma Pioli è in ascesa”

DIFESA MILAN – “Sì, sta andando peggio dello scorso anno. Anche da calciatore davo sempre la colpa a centrocampisti e attaccanti, diciamo che anche in questo caso la colpa è di chi sta davanti. In realtà, siccome soprattutto Tomori e Kalulu sono molto giovani, giocare uomo contro uomo è più difficile. Devono abituarsi perché sono miglioramenti che gli consentiranno di diventare straordinari”.

CAMMINO CHAMPIONS MILAN – “Per andare avanti bisogna avere ambizione. In realtà quando incontri una squadra che sulla carta è di poco superiore, hai più ambizione. Avessi incontrato Manchester City o Bayern avrebbe avuto qualche tensione in più. Così invece ce la può fare”.

Lotta scudetto, Costacurta: “Se può rientrare la Juve può farlo anche l’Inter”

Costacurta: Ho preso dei vaffa per Miretti e Fagioli
Fagioli © LaPresse

INTER – “Mancano oltre venti partite, faccio fatica a dire che per l’Inter non c’è più speranza in campionato. Chiaro che dipende dalla squadra che è davanti e che ora sembra una locomotiva. In realtà se può rientrare la Juventus non vedo perché non possa rientrare anche l’Inter”.

GIOVANI JUVE – “Ho preso dei vaffa mesi fa quando ho detto che Miretti e Fagioli valgono Gavi”.