Altro che urna benevola: l’inquietante dato che accomuna Inter, Milan e Napoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:54

Urna benevole per le italiane in Champions ma c’è un motivo per essere preoccupati: la statistica allarma

Sorriso italiano a Nyon. I sorteggi Champions per una volta non hanno messo le italiane davanti ad avversarie impossibili.

Sorteggio Champions, precedenti negativi per italiane
Sorteggio Champions © LaPresse

Certo quando si affrontano le prime sedici del vecchio continente guai a prendere sotto gamba l’impegno, ma Inter, Milan e Napoli hanno di che sorridere.

C’è il Porto per i nerazzurri, il Tottenham e Conte per i rossoneri, mentre Spalletti dovrà vedersela con i vincitori dell’ultima Europa League, l’Eintracht Francoforte. A tre mesi dal doppio confronto, difficile già ipotizzare favoriti e sfavoriti, ma certamente si può dire senza timore di essere smentiti che le tre italiane possono giocarsi la qualificazione. Attenzione però perché c’è qualcosa che può agitare il sonno di Inter e Milan, rovinando l’atmosfera da ‘festa’ per le italiane in Champions.

Porto, Tottenham ed Eintracht bestie nere: i precedenti

Champions, precedenti allarmano Inter, Milan e Napoli
Milan © LaPresse

Andiamo indietro nel tempo e scopriamo che Porto e Tottenham non sono proprio avversarie da sottovalutare. Partiamo dagli inglesi che contro il Milan hanno un ruolino di marcia davvero importante: quattro partite senza sconfitte e doppia eliminazione per i rossoneri (Coppa Uefa e Champions League 2011).

In tema di precedenti non va poi così bene all’Inter visto che il Porto è una vera bestia nera delle italiane. Le statistiche da questo punto di vista non mentono: sei degli ultimi sette incroci con le squadre di Serie A hanno visto uscire vincitori i Dragones, ultima volta in Champions contro la Juventus. Proprio i bianconeri sono la squadra che ha inflitto l’unico dispiacere al Porto nel 2017, mentre a cadere sotto i colpi dei portoghesi sono state, tra le altre, anche Roma, Lazio e Milan.

Andando a scorrere l’elenco dei precedenti, anche il Napoli con l’Eintracht ha poco da sorridere: le tre sfide passate hanno visto i rossoneri vincere sempre. In Coppa delle Alpi e nel doppio confronto in Coppa Uefa nel 1994-95, ultima apparizione dei partenopei in Europa prima dell’era De Laurentiis. Insomma, urna benevola sì ma avversari da non sottovalutare: Inter, Milan e Napoli hanno l’occasione di fare strada in Champions, guai a sprecarla.