Calciomercato Juve, svenduto a 20 milioni: spunta anche Mourinho

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:07

Juve e Roma potrebbero trovarsi invischiate in un intreccio incredibile sul calciomercato. Ora sono pronti a svenderlo per 20 milioni 

La Juve e la Roma sono in corsa in campionato, con la settimana europea che si è da poco conclusa e in due maniere opposte per le big italiane.

Calciomercato Juve, svenduto a 20 milioni: spunta anche Mourinho
Mourinho ©LaPresse

I bianconeri, infatti, hanno dovuto salutare la Champions League e ripartiranno dall’Europa League, lì dove la Roma ha strappato la qualificazione con una rimonta importantissima sul Ludogorets, targata Nicolò Zaniolo e Lorenzo Pellegrini. Ma c’è anche chi sta soffrendo anche più della Vecchia Signora, attesa dallo scontro diretto contro l’Inter di Simone Inzaghi. Infatti, l’Atletico Madrid è stato eliminato ed è anche arrivato ultimo nel girone di Champions League e ciò vuol dire che per la stagione attuale la stagione europea di Diego Simeone si è conclusa. Un problema che non è solo un fallimento totale sul campo per i colchoneros, ma anche un grosso dilemma sotto il profilo economico. Ora si restringono notevolmente i guadagni in bilancio e la società potrebbe essere costretta a cessioni importanti per far tornare i conti. In uno scenario del genere, potrebbero inserirsi diverse big e anche alcune delle principali squadre italiane.

Calciomercato Juve, contesa con la Roma per Gimenez. Il prezzo cala

Calciomercato Juve, svenduto a 20 milioni: spunta anche Mourinho
Gimenez ©LaPresse

Uno dei calciatori che potrebbe presto lasciare la Spagna e a prezzo di saldo è José Gimenez. Il forte centrale, secondo ‘fichajes.net’, potrebbe partire solo per 20 milioni, cifra ben lontana rispetto alla richiesta dei colchoneros nelle precedenti stagioni. E che potrebbe allettare le italiane che seguono da tempo il centrale per blindare la retroguardia. Sempre secondo le notizie spagnole, le prime pretendenti per il ragazzo sarebbero la Juve, che lo segue da anni, la Roma di José Mourinho, e infine il Tottenham di Antonio Conte. Bisogna considerare, infatti, che Gimenez è bravo a giocare sia nella linea a 4, sia in una difesa a tre. O, al massimo, come terzino bloccato di destra. Insomma, per il gioco del tecnico salentino, del portoghese e soprattutto di Allegri sarebbe un innesto perfetto. Soprattutto a certe cifre.