Allegri lancia l’allarme per Juventus-Inter: “Ecco come sta Vlahovic”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:24

Juventus-Inter è sempre più vicina. Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa, parlando anche delle condizioni di Vlahovic

Non è una partita come le altre, inutile nasconderlo. Il derby d’Italia tra Juventus e Inter è alle porte e nessuno dei due club possono permettersi errori.

Allegri lancia l'allarme per Juventus-Inter: "Ecco come sta Vlahovic"
Allegri in conferenza stampa

Massimiliano Allegri ne ha parlato in conferenza stampa, presentando il match di domani: “La partita è importante, stiamo parlando del derby d’Italia: è una partita molto sentita, ad alta tensione e una gara bella da giocare. L’unico dubbio è Vlahovic, non sta bene ancora: vediamo domani se sarà a disposizione o meno. Su Bremer e Di Maria dovrò valutare se saranno entrambi titolari o uno dall’inizio. Di staffetta è difficile parlare. Saranno comunque importanti le cinque sostituzioni”.

Juventus-Inter, la conferenza di Allegri

Juventus-Inter, la conferenza di Allegri
Allegri ©LaPresse

Allegri si concentra anche sull’analisi dell’avversario: “L’Inter è una squadra fisica, molto aperta. Bisognerà fare una partita per entrambi. Faccio un grosso in bocca al lupo all’arbitro Doveri, alla duecentesima partita”. Il tecnico livornese si aspetta una partita molto fisico e dai contenuti importanti.

Non può mancare un focus anche su Federico Chiesa: “L’ho trovato bene, è stata una piacevole sorpresa: il problema era solo sbloccarsi da un punto di vista mentale. Domani sarà a disposizione, e sicuramente sarà della partita. Locatelli in campo? La formazione non l’ho ancora decisa, domani sarà una partita diversa. Tutti i centrocampisti hanno fatto bene con il Psg, ma l’Inter è una squadra diversa”. Ed è lecito aspettarsi delle sorprese, anche a partita in corso.

Sulla crescita della Juventus, che potrebbe essere fondamentale per la seconda parte di stagione: “Siamo più attenti e sereni nella partita. Nella mancanza di giocatori d’esperienza abbiamo trovato dei giovani, di cui conoscevamo le qualità, che hanno disputato partite importanti e sui quali posso fare affidamento“. Infine, Allegri chiude ancora con Vlahovic e il suo stato di forma: “Non sta bene perché ha saltato i giorni di allenamento. Ha quest’infiammazione, una pubalgia, e dovrò valutare domani”. La decisione finale è rimandata alle immediate vicinanze della partita.