Arrivabene non può dire una bugia: deve ammetterlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:02

Juventus in campo con il Psg per prendersi l’Europa League, Arrivabene nel pre-partita ammette che c’è un problema da risolvere

La Juventus va in campo contro il Paris Saint-Germain in una partita che segnerà l’addio bianconero alla Champions, almeno per questa edizione. La squadra di Allegri deve ottenere ancora il pass per la ‘retrocessione’ in Europa League, ma affronta Messi e compagni in piena emergenza.

Arrivabene parla prima di Juventus-Psg
Arrivabene © LaPresse

Nel pre-gara ha parlato l’amministratore delegato Maurizio Arrivabene a ‘Sky Sport’: “Se dicessimo che siamo contenti, diremmo una bugia. Non è piacevole non esserci qualificati per gli ottavi, però oggi ce la giochiamo con il Psg e pensiamo all’altra Europa: non sarà la Champions, ma dobbiamo mettercela tutta”.

L’eliminazione dalla Champions avrà un impatto anche dal punto di vista dei conti e Arrivabene non lo nasconde: “C’è anche un aspetto economico da tenere in considerazione, ma è importante continuare a giocare in Europa”.

Juventus-Psg, Arrivabene: “Infortuni, dobbiamo capire il problema”

Arrivabene prima di Juventus-Psg
Arrivabene © LaPresse

La Juventus affronta in piena emergenza il Psg e la questione infortuni è uno degli aspetti a cui trovare rimedio: “Stiamo prendendo seriamente la cosa. Poco tempo fa si è aggiunto un Head of Performance in modo da analizzare la situazione. Una volta individuato il problema, bisogna immediatamente risolvere la situazione”. Il dirigente esclude l’impatto sugli infortuni della tournée estiva: “Non penso sia quello. Ormai quasi tutti club di un certo livello fanno un torneo estivo. Non sono uno esperto, ma non credo sia questo il motivo”.